HTC U11 Plus sarebbe dovuto essere il Google Pixel 2 XL

HTC U11 Plus sarebbe dovuto essere il Google Pixel 2 XL

Lo smartphone HTC U11 Plus sarebbe il dispositivo 'muskie' destinato all'inizio dell'anno da Google ad essere il Google Pixel 2 XL, poi sostituito dal Taimen prodotto da LG.

 

Scritto da , il 04/11/17

Seguici su

 
 

Lo smartphone HTC U11+ che il produttore taiwanese ha annunciato il 2 novembre è il dispositivo che all'inizio dell'anno abbiamo conosciuto con il nome in codice "muskie" che erastato destinato da Google ad essere il Pixel 2 XL ma in corso d'opera è stato sostituito da un modello prodotto da LG. E' quanto riportato dal sito The Verge citando una fonte che ha familiarità con HTC.

Google ha annunciato i suoi primi telefoni 'fatti da Google' Pixel e Pixel XL nel mese di Ottobre nel 2016 ma all'inizio del 2017 si era gia' iniziato a vociferare dei modelli successori quando, Rick Osterloh, VP of Hardware di Google, aveva annunciato l'arrivo di almeno un telefono Pixel di seconda generazione quest'anno, i 'Pixel 2'.

Osterloh aeva detto che "c'è un ritmo annuo del settore" riferendosi al fatto che i produttori aggiornano il loro smartphone top di gamma con cadenza annuale, proseguendo nel dire che "quindi, si può contare su di noi a seguirlo", ha detto Osterloh in un incontro con i giornalisti al Mobile World Congress, come riportato da Android Pit. "Potete contare su di un successore quest'anno, anche se non sentirete una data da me ora." In risposta a domande riguardanti la disponibilità di una versione a basso costo dell'originale Pixel, il dirigente di Google ha detto ai giornalisti che "Pixel rimane premium".

Leggi anche: Google Pixel 2 e Pixel 2 XL: Specifiche, Caratteristiche, Foto e Video

Inizialmente, il device 'muskie' era destinato ad essere il successore diretto del Google Pixel XL mentre il "walleye" doveva essere il successore del Pixel. Poi, un rapporto è emerso il 15 marzo citando diverse fonti secondo cui Google stava lavorando ad un terzo telefono Pixel col nome in codice "Taimen", atteso sul mercato quest'anno, quello che poi è diventato commercialmente il Google Pixel 2 XL. A quel punto ci si aspettava da Google il lancio di tre smartphone quest'anno. Nel mese di maggio, il device Taimen è stato individuato su Geekbench con specifiche che hanno portato a presumere che si potesse trattare di un dispositivo Pixel più grande del Pixel XL, un tablet o uno smartphone ibrido. Nel mese di giugno è arrivata la notizia che gli smartphone di Google quest'anno sarebbero stati solo due: al posto del dispositivo di HTC col nome in codice 'muskie' cancellato sarebbe stato il Taimen ad essere chiamato Pixel 2 XL. E questo è cio' che è avvenuto.

Mentre il walleye/Pixel 2 e il muskie/Pixel 2 XL erano prodotti da HTC, il dispositivo col nome in codice Taimen era associato ad LG come produttore, per cui la generazione di telefoni Pixel 2 di Google viene costruita da due produttori: HTC si occupa della produzione del Pixel 2 mentre LG si occupa della produzione del Pixel 2 XL.

Leggi anche: HTC U11+ display 18:9: Prezzi, Specifiche, Foto e Video

Non c'è una spiegazione del perchè Google ad un certo punto dello sviluppo dei Pixel 2 abbia deciso di fare questo cambio, ma forse LG stava già lavorando al suo smartphone LG V30 con display 18:9 OLED e ha proposto un progetto simile a Google ('il Taimen') tanto da convincere la società a preferire il suo prodotto a quello di HTC. All'inizio di quest'anno la moda dei telefoni con aspect ratio 18:9 non era ancora partita, e non è detto che il dispositivo "muskie" proposto da HTC era in sviluppo come è stato poi concepito U11+, forse il "muskie" aveva un tradizionale pannello 16:9 che è stato poi cambiato con un pannello di 18:9 da HTC. Tuttavia, le dimensioni e le proporzioni di HTC U11 Plus sono corrispondenti a quelle del Pixel 2 XL di Google/LG: entrambi dispongono di schermi da 6 pollici con rapporto di formato 18:9 e una risoluzione QHD+ di 2880 x 1440 pixel con supporto per contenuti HDR10. La differenza principale è che il display di LG è un pannello OLED mentre HTC ha optato per un pannello Super LCD.

Ad ogni modo, Google Pixel 2 XL si trova in vendita in Italia al prezzo di 989 euro per il modello base con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna (non espandibile) mentre HTC U11+ arriva in Italia da 799 euro.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su HTC U11 Plus sarebbe dovuto essere il Google Pixel 2 XL


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?