Gmail riceve allegati fino a 50 MB e mostra Video in Streaming

Gmail riceve allegati fino a 50 MB e mostra Video in Streaming

Gmail permette di ricevere allegati fino a 50 MB, limite raddoppiato rispetto a prima, e permette lo streaming dei video allegati.

 

Scritto da , il 18/03/17

Seguici su

 
 

Dal mese di marzo Gmail permette di ricevere allegati fino a 50 MB, limite raddoppiato rispetto a prima, e pochi giorni piu' tardi Google ha integrato nel suo servizio di posta elettronica il supporto per lo streaming dei video allegati. Questo significa che non è più richiesto scaricare un allegato video per poterlo guardare.

GMAIL RICEVE ALLEGATI FINO A 50GB

L'invio e la ricezione di allegati è una parte importante dello scambio di email. Mentre Google Drive o altri servizi di storage sono un modo conveniente per condividere file di qualsiasi dimensione, a volte è necessario ricevere file di grandi dimensioni direttamente come allegati di posta elettronica. Con questo in mente, Google ha deciso che, a partire dal 1 marzo 2017, diventa possibile ricevere e-mail con allegati fino a 50MB.

Attenzione pero', perchè Google fa riferimento alla possibilità di "ricevere" e-mail con allegati fino a 50MB, e infatti specifica che il limite di dimensione di un messaggio di posta elettronica inviato resta di 25MB.

Quindi, questo significa che il servizio di posta elettronica di Google consente ora di ricevere messaggi di posta elettronica con allegati fino a 50 MB ma il limite di dimensione per la posta in uscita resta di 25 MB.

Tuttavia, proprio come prima, quando si inviano messaggi in Gmail è possibile allegare file di Google Drive, come documenti e foto. Drive, ricordiamo, supporta file fino a 5 TB di dimensione. Si tratta di una funzione utile quando il documento supera i limiti di dimensioni del file consentiti da Gmail o se desideri collaborare con altre persone sul documento.

Dal computer, per inviare un allegato da Google Drive: Apri Gmail, Fai clic su Scrivi, Fai clic su Google Drive Google Drive, Seleziona i file da allegare. Nella parte inferiore della pagina, scegli come inviare il file: Link di Drive per i file salvati in Drive, compresi quelli creati con Documenti, Fogli, Presentazioni o Moduli Google; Allegato per i file che non sono stati creati con Documenti, Fogli, Presentazioni o Moduli Google. Infine, fai clic su Inserisci. Quando alleghi un file di Google Drive a un messaggio, Gmail controlla se i destinatari hanno accesso al file. In caso contrario, ti verrà chiesto di cambiare le impostazioni di condivisione del file prima di inviare il messaggio.

Da Android, per inviare un allegato da Google Drive: Apri l'app Gmail, Tocca Scrivi, Tocca Allega, Tocca da Drive, Tocca il file da aggiungere, Tocca Seleziona, Tocca Invia.

GMAIL: VIDEO ALLEGATI IN STREAMING DA PC

Google ha integrato nel suo servizio di posta elettronica il supporto per lo streaming dei video allegati. Questo significa che non è più richiesto scaricare un allegato video per poterlo guardare.

"Oggi, stiamo lanciando un miglioramento della qualità della vita per gli utenti desktop di Gmail che permette di vedere l'anteprima degli allegati video in Gmail molto più agevole e veloce" spiega Google nel suo blog.

In precedenza, al fine di visualizzare un video allegato in Gmail, si doveva prima scaricare sul computer e poi aprirlo con un lettore multimediale. A partire da oggi, quando si apre una e-mail con allegati video, si vedrà una miniatura del video che, se premuta col mouse, si potrà vedere in streaming, proprio da dentro Gmail.

L'integrazione è simile a quella che si trova in Google Drive quando si fa doppio clic su un file video. Infatti, Google ha spiegato che la nuova funzione utilizza la stessa infrastruttura di Google che alimenta YouTube, Google Drive, e altre applicazioni di streaming video, così il video viene mostrato alla qualità ottimale.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Gmail riceve allegati fino a 50 MB e mostra Video in Streaming


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?