Google porta il suo Assistente nelle cuffie a partire dalle Bose QuietComfort 35 II

Google porta il suo Assistente nelle cuffie a partire dalle Bose QuietComfort 35 II

Le cuffie Bose QuietComfort 35 II sono le prime con Google Assistente integrato.

 

Scritto da , il 21/09/17

Seguici su

 
 

Google Assistente è già disponibile su telefoni, altoparlanti intelligenti (smart speaker), smartwatch Android Wear e altri dispositivi ancora. Questa ampia disponibilità ancora non basta a Google, tanto che ha deciso di portare il suo assistente digitale anche nelle cuffie.

"A volte hai bisogno di qualcosa di più personale, che solo tu puoi sentire. Ecco che le cuffie entrano in gioco. Come quando sei in viaggio in treno o leggendo a casa. Sarebbe bello avere un aiuto dal tuo Assistente, senza guardare il tuo telefono" spiega Google nel post nel suo blog in cui introduce Google Assistant per cuffie e auricolari.

Come anticipato nei giorni scorsi, il primo paio di cuffie che arrivano sul mercato con Google Assistant sono le Bose QuietComfort 35 II, dotate di "Google Assistant built-in". Tra le caratteristiche di questa cuffia: audio premium, senza fili, riduzione del rumore, array con microfono anti-rumore per chiamate nitide, supporto per la App Bose Connect, Google Assistant integrato, fino a 20 ore per ricarica (40 ore con filo).

"Insieme a Bose, stiamo annunciando le cuffie ottimizzate per Assistente, a partire dalle QC35 II. Adesso puoi accedere ai tuoi messaggi, musica e altro, con le cuffie che hai accoppiato con il tuo telefono Android o iPhone compatibile" si legge nel post.

headphones

Per iniziare ad usare Google Assistente con le cuffie è sufficiente prima collegare le cuffie al telefono tramite Bluetooth, aprire l'applicazione Google Assistant e seguire le istruzioni contenute. Ad associazione eseguita, basterà premere (e tenere premuto) il pulsante 'Azione' presente nelle cuffie per parlare con l'Assistente.

L'integrazione consente la possibilità di ascoltare i messaggi in arrivo, gli eventi del calendario, notizie, previsioni meteo e altro ancora, automaticamente, direttamente in cuffia. Secondo Google è anche piu' semplice accedere ad una playlist, passare al brano successivo o avviare la riproduzione di una nuova canzone; Google promette che, piu' si ascolta musica, piu' l'esperienza musicale migliorerà nel tempo.

Basta chiedere all'Assistente di "leggere le ultime notizie" per ascoltare in cuffia le notizie dell'ultima ora, potendo scegliere tra una varietà di fonti di notizie, come CNBC, CNN, NPR e altre (negli USA). E' inoltre possibile mettersi in contatto con gli amici effettuando una chiamata con poche parole semplici come "chiama il papà" per effettuare la chiamata tramite la cuffia, sempre senza prendere in mano lo smartphone.

Google ha lavorato insieme a Bose per creare la migliore esperienza oggi possibile con Assistente sulle cuffie QC35 II, ma prossimamente altri modelli di cuffie saranno integrati con la funzionalità "Google Assistant built-in".

In una nota di Bose, si legge:

"Bose e Google hanno lavorato insieme per l'esperienza esclusiva di QC35 II, rendendola la prima integrazione di Google Assistant in una cuffia. Tieni premuto il pulsante Azione e il tuo Google Assistant è pronto ad aiutare - non devi aspettare, guardare, spostarti o digitare. Basta iniziare a parlare, e il tuo Assistente ti aiuterà a gestire la tua musica e a far funzionare le cose - come riprodurre una playlist o la canzone preferita di un artista preferito e aggiungere appuntamenti al tuo calendario Google. Può aiutarti a rimanere in contatto - da semplici cose come effettuare una chiamata, informarti dei messaggi in arrivo, degli eventi e dei promemoria e leggerli nuovamente. E può rispondere a domande e trovare informazioni - in modo da poter controllare punteggi, le news più recenti, il tempo, i film disponibili nel multisala a te vicino - e altro ancora. Un sistema proprietario Bose di microfoni cattura la voce con notevole precisione, in modo da comprendere i comandi. E in una frazione di un millisecondo, la cancellazione attiva di rumore di Bose riduce drasticamente i suoni indesiderati intorno a te - quindi se sei in un terminal affollato dell'aeroporto, in un marciapiede affollato della città o in una metropolitana in ora di punta - sentirai solo il tuo assistente o la tua musica, riprodotta brillantemente".

Al lancio, Google Assistente sulle cuffie QC35 II di Bose sarà disponibile negli Stati Uniti, Australia, Canada, Germania, Francia e U.K.

 
Bose QuietComfort 35 II
Bose QuietComfort 35 II
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google porta il suo Assistente nelle cuffie a partire dalle Bose QuietComfort 35 II


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?