Pixel 2 con Now Playing riconosce la musica automaticamente

Pixel 2 con Now Playing riconosce la musica automaticamente

Pixel 2 riconosce automaticamente la musica in riproduzione nell'ambiente circostante grazie alla funzione Now Playing e mostra la corrispondenza sul display Always On.

 

Scritto da , il 23/10/17

Seguici su

 
 

I telefoni Pixel 2 e Pixel 2 XL riconoscono in automatico la musica che ascoltano dall'ambiente: scopriamo come usare la funzione Now Playing.

Google Pixel 2 è disponibile in due misure, con le stesse caratteristiche per entrambi, ma non tutti e due sono disponibili negli stessi mercati - in Italia ad esempio arriva solo Pixel 2 XL. Lo standard Pixel 2 ha un display OLED cinematografico di 5 pollici mentre il Pixel 2 XL monta un pannello pOLED da 6 pollici con aspect ratio 18:9 in grado di fornire un'esperienza di visione completa con visualizzazione a schermo intero. Entrambi col sistema operativo Android 8.0 Oreo, i telefoni hanno un display sempre attivo - Always-On - che consente di visualizzare in modo rapido le notifiche sullo schermo senza dover toccare il pulsante di alimentazione. Parte dell'esperienza di questo schermo sempre attivo fa parte anche la funzione Now Playing, esclusiva dei telefoni Pixel 2, che mostra quale canzone è in riproduzione nell'ambiente circostante il device.

Con il permesso dell'utente - la funzione si puo' disattivare - Now Playing mostra sul display sempre attivo dei telefoni Pixel 2 il titolo e l'autore della canzone che è in riproduzione nell'ambiente attorno al telefono, dopo essere stato catturato dai microfoni incorporati e analizzato in locale.

Now Playing funziona in background anche se il telefono è bloccato e non è connesso ad internet: Pixel 2 ascolta la musica in riproduzione e cerca una corrispondenza all'interno di un ampio database musicale memorizzato in locale sul dispositivo, quindi non vengono inviate informazioni a Google via internet. E' logico presumere che di tanto in tanto  questo catalogo viene aggiornato in background, in modo da permettere al telefono di riconoscere sempre piu' brani, anche quelli piu' recenti.

 
Pixel 2 con Now Playing
Pixel 2 con Now Playing
 

AmbientSense come funziona su Pixel 2

Nelle impostazioni del telefono vi è la possibilità di disabilitare la funzione Now Playing, ma prima di farlo bisogna sapere che anche se il telefono è continuamente in ascolto per essere pronto a mostrare il titolo di un brano quando è in riproduzione il consumo della batteria dovrebbe essere minimo. Almeno stando a quanto riferiscono i ragazzi di XDA Developers, secondo cui la funzionalità Now Playing si basa su una vecchia tecnologia chiamata AmbientSense e che è stata testata anni fa sul Samsung Galaxy S2 e sul Google Nexus One. Se questi due telefoni avevano batterie da circa 1.450 mAh e riuscivano a garantire una mezza giornata di utilizzo senza problemi con AmbientSense attiva, i telefoni Pixel 2 e Pixel 2 XL con batteria rispettivamente di 2700mAh e 3520mAh non dovrebbero avere problemi.

"Abbiamo prima sentito parlare di questa funzionalità [Now Playing] poche settimane prima del lancio, ma non abbiamo molte informazioni sulla funzione a parte che Google che ci ha detto che può funzionare offline senza inviare alcun dato alla cloud (...). Dopo aver scavato nella funzionalità Now Playing, abbiamo scoperto che la funzionalità è basata su una tecnologia vecchia chiamata AmbientSense che promette uno scarico della batteria minimo" scrivono i ragazzi di XDA.

Poco si sa sulla tecnologia AmbientSense ma ufficialmente viene descritto come un "sistema di riconoscimento sonoro ambientale in tempo reale per smartphone" che risulta essere in grado di funzionare in maniera autonoma (offline) e tramite contatto di un server esterno (online). Nel primo caso, il telefono deve solo catturare l'audio dal microfono e cercare corrispondenza in un database musicale interno senza avere bisogno di altro, mentre nel secondo caso il telefono raccoglie dal microfono il suono e trasferisce i dati al server di Google dove vengono elaborati e viene trovata la corrispondenza da mostrare sul telefono, e qui entra in gioco un collegamento ad internet. Risulta che i Pixel 2 utilizzano il primo sistema, per cui l'identificazione della musica avviene solo facendo riferimento all' input dal microfono del dispositivo e una ricerca nel database memorizzato in locale.

Secondo XDA, il database archiviato nei telefoni Pixel 2 contenente i brani musicali pesa 53MB.

Gli utenti di Pixel 2 possono quindi sapere in un attimo quale canzone stanno ascoltando se hanno il telefono in mano, ad esempio la canzone in sottofondo mentre sono al bar.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Pixel 2 con Now Playing riconosce la musica automaticamente


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?