Google Pay riunisce i servizi di pagamento Android Pay e Wallet

Google Pay riunisce i servizi di pagamento Android Pay e Wallet

I prodotti di mobile payment di Google, Android Pay e Google Wallet, si sono fusi in Google Pay.

 

Scritto da , il 20/02/18

Seguici su

 
 

Google ha annunciato all'inizio di quest'anno la fusione dei suoi due prodotti di mobile payment Android Pay e Google Wallet in Google Pay. Il 20 febbraio, questa fusione è stata completata con il lancio ufficiale dell'app Google Pay, quindi da questo giorno esiste solamente il marchio 'Google Pay'.

Android Pay (da ora in poi Google Play) in Italia non è stato ancora lanciato ma nei paesi dove è disponibile serve per pagare usando lo smartphone mentre Google Wallet (sempre da ora in poi Google Play) è disponibile e serve per gestire i pagamenti online, ad esempio in Chrome consente la compilazione automaticamente dei propri dati di pagamento nei form di pagamento e ha semplificato gli acquisti su Google Play. Con questi servizi, ora fusi nell'unico marchio Google Pay, Google aiuta a pagare online e nei negozi fisici.

Chi ha pagato generi alimentari con Android Pay, ha utilizzato Chrome con la compilazione automatica dei dati di pagamento o ha acquistato un'app su Google Play, allora aveva già provato alcuni dei modi in cui Google aiuta a pagare online e nei negozi. Nell'ultimo anno, Google ha lavorato per rendere queste esperienze "più semplici, sicure e più coerenti" ha detto Pali Bhat, VP of Product Management di Payments per Google, da qui la decisione di andare a riunire tutti i diversi metodi per pagare con Google, tra cui Android Pay e Google Wallet, in un unico marchio: Google Pay.

"L'app Google Pay, disponibile oggi, è solo una parte di tutto ciò che abbiamo pianificato" hanno spiegato Gerardo Capiel e Varouj Chitilian in un post sul blog di Google. "stiamo lavorando per portare Google Pay su tutti i prodotti Google, quindi se acquisti su Chrome o con l'Assistente, avrai un'esperienza di pagamento coerente utilizzando le schede salvate nel tuo account Google. Stiamo anche collaborando con partner online e nei negozi, quindi vedrai Google Pay su siti, app e nei tuoi luoghi preferiti in tutto il mondo".

 
Google Pay
Google Pay
 

Secondo la società di Mountain View, Google Pay semplifica l'utilizzo dei dati di pagamento salvati nel proprio account Google, così sarà possibile accelerare il pagamento in tranquillità.

A partire da oggi, si vedrà dunque il marchio 'Google Pay' online, nel Play Store e in tutti i prodotti Google al posto di Android Pay e Google Wallet.

Google Pay è già disponibile su Airbnb, Dice, Fandango, HungryHouse, Instacart e altre app e siti web. Gli sviluppatori possono visitare il sito Payments Solutions di Google per scoprire come implementare Google Pay o lavorare con uno dei partner di Google per l'integrazione in app o servizi.

"Portare tutto in un unico marchio è solo il primo passo per Google Pay" ha aggiunto Bhat.

Samsung Pay, Huawei Pay, LG Pay, Apple Pay ed ora anche Google Pay: era inevitabile prima o poi la fusione di Android Pay e Google Wallet.

 
Google Pay, la nuova app
Google Pay, la nuova app
 

Google Pay, la nuova app

Secondo Google i fan di Android Pay di lunga data non devono temere il passaggio a Google Pay, in quanto le caratteristiche piu' importanti le ritrovano nella nuova app.

Google Pay è il modo semplice e veloce per pagare con Google online, nei negozi, e altro ancora. Prenotare un viaggio, ordinare un pasto, vedere uno spettacolo, e vivere nuove esperienze, il tutto senza il portafoglio. Iniziare è facile: basta aggiungere una carta una volta da una banca supportata e si è pronti.

Google Pay rende gli acquisti più intelligenti, consente infatti di memorizzare tutto ciò che serve per velocizzare la procedura di pagamento direttamente sul cellulare. Inoltre, la nuova scheda Home offre tutte le informazioni di cui si ha bisogno, proprio quando servono. E' possibile vedere gli acquisti recenti, trovare negozi nelle vicinanze, ricevere suggerimenti utili e conoscere eventuali promozioni mentre si fanno acquisti.

Google Pay lavora in milioni di luoghi in tutto il mondo, dai negozi al dettaglio ai negozi piu' piccoli. E' possibile usare il servizio dove sono accettati i pagamenti contactless - basta cercare il simbolo del 'contactless'.

E' possibile aggiungere al proprio account Google Pay le proprie carte fedeltà e carte regalo per non perdere la possibilità di guadagnare punti da convertire in premi. Con alcuni negozi è possibile anche ottenere offerte speciali e promemoria per utilizzare la carta non appena si entra in negozio.

Con Google Pay non serve ricordare tutti i dati della carta o compilare moduli sul telefono quando si deve pagare un ordine online, è possibile pagare con pochi clic perchè i moduli si autocompilano con la carta di pagamento predefinita (eventualmente si puo' cambiare carta).

Google Pay è disponibile su tutti i dispositivi Android KitKat 4.4 e versioni successive originali (non deve essere stato fatto il root, in quanto si perderebbero i livelli di sicurezza garantiti da Google). In Italia il servizio di mobile payment non è ancora disponibile.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Pay riunisce i servizi di pagamento Android Pay e Wallet


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?