Google annuncia acquisizione di Xively per potenziare Google Cloud

Google annuncia acquisizione di Xively per potenziare Google Cloud

Google investe nel cloud per fornire servizi di gestione degli oggetti connessi online che si stima saranno entro il 2020 circa 20 miliardi.

 

Scritto da , il 17/02/18

Seguici su

 
 

Google ha annunciato il 15 febbraio di aver siglato un accordo per l'acquisizione di Xively, una divisione di LogMeIn Inc., una società pubblica globale che fornisce prodotti di collaborazione e accesso remoto tra cui Rescue, Boldchat, join.me e Cubby. Xively di LogMeIn offre una piattaforma per servizi dell'Internet of Things (IoT), servizi aziendali e partner che consentono alle aziende di collegare rapidamente prodotti e servizi attraverso Internet.

Google ha spiegato nel suo blog di volere questa acquisizione in quanto si è stimato stima che al 2020 circa 20 miliardi di oggetti saranno connessi online, e l'analisi e lo storage dei dati nel cloud si fanno sempre piu' importanti per qualsiasi soluzione di successo nel mercato dell'Internet of Things.

Questa acquisizione di Xively da parte di Google, in attesa di conferma dopo i necessari controlli burocratici, "integrerà l'impegno di Google Cloud nel fornire un servizio IoT completamente gestito che colleghi, gestisca e integri in modo semplice e sicuro i dati provenienti da dispositivi dispersi globalmente" ha spiegato la società di Mountain View.

Google vuole quindi far sua la tecnologia di Xively per migliorare la propria piattaforma di servizi Google Clou integrando il supporto per la gestione di dispositivi connessi da remoto.

Il programma LogMeIn potrebbe essere poco conosciuto, ma puo' contare su 3.3 miliardi di sessioni di accesso remoto ad oggi, stando alle statistiche del sito ufficiale.

"Con l'aggiunta della robusta piattaforma IoT enterprise-ready di Xively, possiamo accelerare la timeline dei nostri clienti dalla visione dell'IoT al prodotto, mentre cercano di costruire la loro attività connessa" ha commentato Antony Passemard di Google Cloud. "Attraverso questa acquisizione, Cloud IoT Core acquisirà una profonda tecnologia di IoT e competenze ingegneristiche, comprese le funzionalità avanzate di gestione dispositivi, messaggistica e dashboard di Xively. I nostri clienti trarranno vantaggio dall'ampia gamma di funzionalità di Xively e dalla flessibile piattaforma di gestione dei dispositivi, abbinata alla sicurezza e alle dimensioni di Google Cloud. Con la profonda leadership di Google Cloud nell'analisi dei dati e nell'apprendimento automatico, i nostri clienti saranno anche in una posizione unica per creare soluzioni IoT chiavi in ​​mano e concentrarsi sulla creazione di valore aziendale".

Google fornirà maggiori informazioni circa l'acquisizione di Xively prossimamente.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google annuncia acquisizione di Xively per potenziare Google Cloud


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?