Google ha tolto 'Visualizza Immagine' nei risultati delle ricerche di immagini

Google ha tolto 'Visualizza Immagine' nei risultati delle ricerche di immagini

Google ha tolto il pulsante 'Visualizza immagine' nei risultati delle ricerche di immagini.

 

Scritto da , il 17/02/18

Seguici su

 
 

Google ha introdotto il 15 febbraio alcune modifiche all'interno di Google Immagini per consentire una migliore "connessione tra utenti e siti web", come spiegato da @searchliaison, il profilo Twitter ufficiale del servizio di ricerca di immagini pubblico di Google. Le modifiche comprendono la rimozione del pulsante 'Visualizza immagine' nei risultati delle ricerche di immagini. Il pulsante 'Visita' è rimasto, così gli utenti possono vedere le immagini nel contesto delle pagine web in cui si trovano.

Per chi non si ricorda cosa offriva Google Immagini prima del cambiamento, quando si ricercavano delle immagini nel motore di ricerca popolare restringendo la ricerca al tipo di contenuti 'Immagini' era possibile vedere una pagina con le miniature di immagini legate al termine di ricerca digitato trovate nel web, con la possibilità di cliccare su ogni miniatura per vedere una serie di immagini correlate ad essa e i pulsanti di azioni rapide 'Visita', 'Condividi' e 'Visualizza Immagine'. I primi due pulsanti dopo l'aggiornamento sono rimasti, e consentono rispettivamente di vedere l'immagine cliccata nel contesto della pagina web in cui si trova e di condividerla tramite social e email. Il pulsante 'Visualizza Immagine' è invece stato rimosso, e in pratica consentiva di aprire l'immagine singola nella finestra del browser, cosa che permetteva di salvare il contenuto facilmente per poterlo ricondividere senza dover aprire la pagina web in cui era presente.

Perchè il pulsante 'Visualizza Immagine' è stato rimosso?

Lo stesso account Twitter @searchliaison ha spiegato: "In definitiva, Google Immagini è un modo per le persone di scoprire informazioni nei casi in cui la navigazione delle immagini è un'esperienza migliore del testo. Avere un singolo pulsante che porta le persone alle informazioni utili sull'immagine è positivo per gli utenti, gli editori web e i detentori del copyright". In altre parole, Google adesso porta gli utenti a vedere le immagini nella pagina in cui sono ospitate cosi' possono avere maggiori informazioni su chi ha i diritti delle immagini.

Si vocifera che la rimozione del pulsante 'Visualizza Immagine' possa essere una conseguenza dell'accordo che Google ha stretto con Getty Images (portale con libreria di immagini royalty-free ad alta risoluzione e foto editoriali) per identificare le foto di sua proprietà e mostrare per esse le relative informazioni sul copyright.

Per gli editori si tratta di un cambiamento positivo, in quanto adesso gli utenti vengono invitati ad accedere alla pagina web in cui le foto sono ospitate, il che si traduce ogni volta ad una visualizzazione della pagina e della eventuale pubblicità in essa contenuta, con il publisher che puo' quindi guadagnare. Prima, invece, quando le immagini potevano essere aperte all'interno del browser senza passare per le pagine web in cui erano pubblicate non si generavano visite. Inoltre, ci sono siti web che non vogliono rendere scaricabili le immagini che pubblicano e quindi disabilitano il tasto destro del mouse (per fare 'salva immagine') e quindi prima era comunque possibile scaricare le immagini grazie al pulsante 'Visualizza Immagine' che adesso Google ha rimosso, mentre adesso non si possono scaricare le immagini nei siti web dove non è consentito (trucco: è comunque possibile fare click col tasto destro e fare 'salva immagine' nei risultati delle ricerche di immagini in Google).


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google ha tolto 'Visualizza Immagine' nei risultati delle ricerche di immagini


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?