Google Home, comandi di Routine e Promemoria basati sulla posizione

Google Home, comandi di Routine e Promemoria basati sulla posizione

I proprietari di speaker Google Home possono impostare promemoria basati sulla posizione e far attivare all'Assistente una serie di comandi preimpostati dicendo una sola frase.

 

Scritto da , il 15/03/18

Seguici su

 
 

Google Assistente è in grado di fare diverse cose - come tenere traccia della giornata, controllare i dispositivi intelligenti in casa, effettuare chiamate, trovare ricette, ascoltare musica, guardare video a cui se ne aggiungeranno sempre di nuove. A partire da Marzo 2018, sono disponibili due nuove funzionalità, che Google spera possano tornare utili agli utenti per utilizzare l'Assistente su piu' tipi di dispositivi. Con "Promemoria basati sulla posizione", come suggerito dal nome stesso, gli utenti possono impostare e ricevere promemoria in base alla posizione in cui si trovano. Con "Routine", gli utenti possono dire all'Assistente ad esempio di essere tornati a casa per attivare automaticamente una serie di comandi preimpostati come l'accensione delle luci o la riproduzione di musica attraverso gli altoparlanti.

Ok Google, ricordami di comprare il latte

La disponibilità della funzionalità "Promemoria basati sulla posizione" è stata annunciata su Twitter da Google (@madebygoogle): "Ci siamo. Prova a dire "Ehi Google, imposta un promemoria per prendere più caffè al supermercato" e il tuo Assistente Google te lo ricorderà sul tuo telefono."

Come suggerito dal nome stesso, gli utenti possono impostare e ricevere promemoria in base alla posizione in cui si trovano. Ad esempio, per ricordarsi di prendere il latte al supermercato, basta ad esempio chiedere all'Assistente integrato nell'altoparlante intelligente che si ha in casa, come Google Home, di ricordarci di prendere il latte, quindi quando saremo al supermercato l'Assistente sul telefono sa dove ci troviamo e ricorderà di prendere il latte.

Tutto quello che bisogna fare è dire all'Assistente Google cosa ricordarci quando ci si troverà in una determinata posizione.

Perchè la funzionalità funzioni i servizi di localizzazione del telefono devono essere attivi, altrimenti l'Assistente non puo' sapere dove ci si trova.

Prima di questo aggiornamento gli utenti Android già potevano impostare promemoria basati sulla posizione ma solo sui loro telefoni e non anche sugli altoparlanti intelligenti come i dispositivi Google Home.

Comandi di Routine

Sempre dal mese di Marzo, i dispositivi Google Home vengono abilitati alla funzionalità "Routine", che era stata anticipata l'anno scorso ma è adesso pronta al debutto. Con Routine, l'Assistente è in grado di fare piu' cose con un solo comando.

I proprietari di uno speaker Google Home possono utilizzare la funzionalità per, ad esempio, dire "Ehi Google, sono a casa" e l'Assistente sullo speaker Google Home o nel telefono di conseguenza puo' accendere le luci, condividere eventuali promemoria domestici, riprodurre la musica preferita e altro ancora, il tutto con solo quattro parole.

Disponibilita'

Le funzionalità Promemoria basati sulla posizione e Routine per i dispositivi Google Home vengono prima distribuite negli Stati Uniti e poi in altri Paesi, comunque dove i device Google Home sono disponibili (quindi non in Italia).


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Home, comandi di Routine e Promemoria basati sulla posizione


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?