Google Fit si rinnova con Minuti di movimento e Punti cardio

Google Fit si rinnova con Minuti di movimento e Punti cardio

Il nuovo Google Fit assegna 'punti' che gli utenti guadagnano in base all'attività svolta e motiva, nel tempo, a fare piccoli cambiamenti salutari durante la giornata.

 

Scritto da , il 22/08/18

Seguici su

 
 

A due anni dall'ultimo importante restyling, Google Fit si rinnova. Google ha lavorato sia con l'American Heart Association (AHA) che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per "comprendere la scienza che sta dietro l'attività fisica" e "aiutare gli utenti di Google Fit ad ottenere le informazioni personalizzate piu' giuste per migliorare la propria salute" ha spiegato la società nel suo blog. Il nuovo Google Fit si concentra su due nuovi obiettivi di attività basati sulle raccomandazioni dell'AHA e dell'OMS che hanno un impatto sulla salute: Minuti di movimento (Move Minutes) e Punti cardio (Heart Points).

Partendo dal concetto che, quando si tratta di salute "è importante spostarsi di più e sedersi di meno", il nuovo Google Fit tiene traccia con Move Minutes i minuti di movimento fatto per tutte le attività svolte per motivare, nel tempo, a fare piccoli cambiamenti salutari durante la giornata, come salire le scale anziché usare l'ascensore o incontrarsi con un amico in passeggiata invece che al bar per prendere un caffè.

Dal momento che risulta che le attività che aumentano l'attività del cuore portano a benefici per la salute ancora maggiori, Google Fit ora dà credito a queste attività attraverso i Punti cardio. Si tratta di 'punti' che gli utenti guadagnano in base all'attività svolta: si guadagna un punto per ogni minuto di attività 'moderata'. Ad esempio, aumentare il passo mentre si porta in passeggiata il cane puo' far raddoppiare lo sforzo di quell'attività, facendo guadagnare punti. Bastano 30 minuti di camminata veloce per 5 giorni alla settimana per raggiungere la quantità raccomandata di attività fisica dell'AHA e dell'OMS al fine di ridurre il rischio di malattie cardiache, migliorare il sonno e aumentare il benessere mentale complessivo.

Durante la camminata, la corsa o la bicicletta durante la giornata, Google Fit rileva automaticamente queste attività utilizzando il telefono o lo smartwatch attraverso i sensori disponibili nel device, come l'accelerometro e il GPS, per stimare il numero di Punti cardio da assegnare. Se si fa un altro tipo di esercizio è possibile scegliere manualmente altre attività tra cui giardinaggio, pilates, canottaggio o spinning cosi' Google Fit ha modo di calcolare in maniera piu' accurata i punti cardio  e i minuti di movimento durante l'allenamento.

Google Fit si integra anche con app per il fitness di terze parti come Strava, Runkeeper, Endomondo e MyFitnessPal e si ricevono punti anche in base ai dati ricevuti da questi servizi. Dal momento che i sensori degli smartphone non sono la maniera piu' accurata per tracciare l'attività fisica, è consigliato abbinare a Google Fit dispositivi di servizi di terze parti compatibili. Il nuovo Google Fit è intelligente e, nel tempo, fornirà suggerimenti e aiuti per regolare gli obiettivi in base alle attività archiviate nel diario personale dove si possono vedere le attività, i risultati e il progresso degli obiettivi.

Gli utenti che già utilizzano Google Fit sul telefono Android o su uno smartwatch con Wear OS (ex Android Wear) di Google riceveranno l'aggiornamento con queste novità entro la fine del mese di agosto. I nuovi utenti di Google Fit hanno invece accesso da subito alle novità.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Fit si rinnova con Minuti di movimento e Punti cardio


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?