Traduzioni in tempo reale su auricolari e telefoni con Google Assistente e Traduttore, basta esclusiva dei Pixel Buds

Traduzioni in tempo reale su auricolari e telefoni con Google Assistente e Traduttore, basta esclusiva dei Pixel Buds

La traduzione in tempo reale tramite Google Traduttore e Google Assistant diventa disponibile per tutti gli auricolari con Google Assistente e selezionati smartphone Android.

 

Scritto da , il 15/10/18

Seguici su

 
 

Google ha introdotto lo scorso anno i suoi auricolari Google Pixel Buds, da allora venduti solo in Australia, Canada, Germania, Regno Unito, Singapore, Stati Uniti. In Italia quest'anno sono arrivati gli auricolari USB-C per Google Pixel e per quasi tutti i telefoni con attacco USB di tipo C. Entrambi gli auricolari hanno avuto in esclusiva la funzionalità di traduzione in tempo reale tramite Google Traduttore e Google Assistant, accessibile semplicemente tenendo premuto il pulsante presente negli auricolari. Ora, questa funzione non è piu' esclusiva degli auricolari 'made by Google' ma diventa disponibile per tutti gli auricolari con Google Assistente. Negli ultimi mesi sono diversi i modelli di auricolari lanciati da vari produttori di accessori audio (tra cui Bose, JBL e Sony). Non solo, la traduzione in tempo reale è disponibile anche sui telefoni Android compatibili con l'Assistente Google integrato.

Ecco quanto riportato nella pagina di supporto 'Translate with Google Pixel Buds' di Google aggiornata alcuni giorni fa: "Google Translate è disponibile su tutti gli auricolari ottimizzati da Assistant e sui telefoni Android".

Per la traduzione in tempo reale è necessario non solo avere un paio di auricolari con supporto integrato per Google Assistente ma serve anche che siano collegati ad un telefono Android con Android P o versioni successive tramite porta USB-C, il quale deve essere connesso ad internet e avere l'app Google Traduttore installata.

Le lingue supportate sono: Afrikaans, Giapponese, Serbo, Arabo, Finlandese, Khmer, singalese, Armeno, Francese, Coreano, Slovacco, Bengalese, tedesco, Lettone, Spagnolo, Catalano, greco, Nepali, Swahili, Cinese (Solo mandarino), hindi, norvegese, svedese, Croato, Ungherese, polacco, Tamil, Repubblica Islandese, Portoghese, Thai, Danese, Indonesiano, rumeno, turco, Olandese, Vietnamita, Russo, Italiano.

Se si soddisfano questi requisiti, è possibile comunicare in più di 40 lingue con il supporto di Google Traduttore tramite gli auricolari: basta tenere premuto il pulsante sull'auricolare per richiamare l'Assistente Google a cui impartire un comando del tipo "Ok Google, aiutami a parlare in giapponese". Verrà avviato Google Traduttore in modalità conversazione con la coppia della lingua predefinita e della lingua richiesta.

A questo punto si puo' premere e tenere premuto l'apposito pulsante sull'auricolare (ad esempio l'auricolare destro si Pixel Buds ma puo' variare di auricolari in auricolare), iniziare a parlare nella propria lingua e rilasciare il dito quando si ha finito. Il telefono tradurrà quindi ciò che è stato detto nella lingua selezionata, in modo che l'altra persona possa capirlo tramite l'altoparlante del telefono. Poi si fa parlare l'altra persona, con il telefono che registra tramite il microfono le frasi e le traduce nella nostra lingua e la traduzione viene riprodotta nelle nostre orecchie tramite gli auricolari. Il funzionamento sembra complicato, ma dovrebbe solo essere questione di abitudine. Un esempio dal vivo di come funziona la traduzione in tempo reale tramite auricolari, Google Traduttore e Google Assistant si puo' vedere nel player qui sotto. Un nuovo modo molto utile per quando, ad esempio, si è in viaggio in luoghi dove si parla una lingua diversa dalla propria. 

Tra le cuffie con l'Assistente Google ci sono alcuni modelli da Bose (come le QuietComfort 35 II), JBL e Sony. 

Esempio di traduzione in tempo reale tramite Google Traduttore e Assistente via Pixel Buds



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Traduzioni in tempo reale su auricolari e telefoni con Google Assistente e Traduttore, basta esclusiva dei Pixel Buds


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?