Google fa gestire i propri dati direttamente nei prodotti

Google fa gestire i propri dati direttamente nei prodotti

Ora, senza dover lasciare il motore di ricerca si possono controllare ed eliminare le attività personali recenti, accedere rapidamente ai controlli sulla privacy più importanti nell'Account Google e scoprire di più su come il motore di ricerca usa i nostri dati.

 

Scritto da , il 25/10/18

Seguici su

 
 

Google, come parte del suo impegno di rendere più semplice per le persone comprendere ed avere il controllo sui dati che condividono con i suoi prodotti e servizi e prendere le decisioni più giuste in tema di privacy, ha deciso di rendere più semplice far prendere decisioni sui dati personali condivisi direttamente all'interno dei prodotti che offre, a partire dal motore di ricerca. Ora, senza dover lasciare il motore di ricerca google.it è possibile controllare ed eliminare le attività personali recenti, accedere rapidamente ai controlli sulla privacy più importanti nell'Account Google e scoprire di più su come il motore di ricerca usa i propri dati.

La novità arriva dopo che all'inizio di quest'anno Google ha introdotto una nuova esperienza dell'Account Google, che mette la privacy e la sicurezza al primo posto. La società di Mountain View, tra le altre cose, ha anche aggiornato le proprie Norme sulla privacy con dei video e un linguaggio più chiaro, per descrivere meglio le informazioni che raccoglie, perché le raccoglie e come puo' controllarle.

Questo miglioramento è in distribuzione dal 24 ottobre 2018 sul motore di ricerca di Google su desktop e dispositivi mobili, e nell'app Google per iOS e Android nelle successive settimane. Nel 2019 verrà esteso anche a Maps, e poi ancora in altri prodotti Google. 

Cosa è cambiato in google.it per la gestione della privacy

Quando si utilizzano i prodotti Google si generano dati sulle attività. Per il motore di ricerca, questi dati comprendono le parole cercate, i link con cui si interagisce e altre informazioni come la posizione da cui vengono effettuate le ricerche. Prima di oggi, il modo piu' semplice per controllare o gestire questi dati durante una ricerca su Google era visitare il proprio Account Google. Adesso sono accessibili direttamente nel motore di ricerca, dove è possibile esaminare o eliminare le attività personali e tornare ad effettuare ricerche.

Google fornisce anche un rapido accesso ai controlli per la privacy nell'Account Google che sono più rilevanti durante le ricerche. Ad esempio, se a volte si potrebbero vedere degli annunci mentre si effettua una ricerca viene data la possibilità di accedere alle Impostazioni personali degli annunci per controllare rapidamente le informazioni che Google usa per mostrarli. Inoltre, è possibile accedere alla Gestione attività per decidere quali informazioni Google puo' salvare nell'account utente e usare per migliorare i suoi servizi.

Nel video qui sotto è possibile conoscere maggiori informazioni su quali dati vengono generati mentre si utilizzano i servizi Google e su come vengono usati per migliorare l'esperienza in essi.

quali dati vengono generati mentre si utilizzano i servizi Google e su come vengono usati da Google



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google fa gestire i propri dati direttamente nei prodotti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?