Google Home ora spegne le luci senza far parlare l'Assistente

Google Home ora spegne le luci senza far parlare l'Assistente

Ora, è possibile impostare i dispositivi Google Home per far emettere un suono al posto di far parlare l'Assistente Google quando si gestiscono i dispositivi di illuminazione.

 

Scritto da il 24/07/19 | Pubblicato in Google Home | Google Assistente | Google Assistant | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Google ha comunicato un cambiamento di come l'Assistente Google sui dispositivi intelligenti Google Home risponde a quando gli viene chiesto di accendere, spegnere o modificare luci che si trovano nella stessa stanza. Ora, è possibile impostare come alternativa alla risposta dell'Assistente al comando completato la riproduzione di un suono. L'annuncio è stato fatto da un membro della Google Nest Community (via The Verge).

Chi ha in casa un altoparlante Google Home e luci intelligenti, come quelle della linea Philips Hue, sa che puo' dire "Ok Google, spegni le luci della camera da letto" oppure "Ok Google, accendi le luci del salotto". A comando completato, l'Assistente Google risponde dicendo qualcosa come "Ok, luci spente" o frasi anche piu' lunghe.

In seguito alle richieste fatte dagli utenti, adesso se il dispositivo Google Home o Nest Hub si trova nella stessa stanza delle luci della casa intelligente che si chiede vengano spente/accese/modificate, invece di rispondere con "Ok, luci spente" o altro, semplicemente lo speaker emetterà un breve suono, giusto a confermare di avere spento le luci.

Google ha detto che questa modifica non funziona solo per le luci, ma anche per gli interruttori e le spine identificati come luci. Ad esempio, se la lampada da scrivania è collegata ad una presa intelligente chiamata "lampada da scrivania" si applica questa nuova funzionalità; al contrario, se la spina si chiama semplicemente "scrivania", l'Assistente risponde al completo. Lo stesso concetto vale anche per tutti i comandi legati all'illuminazione, come aumentare la luminosità, cambiare colore alle luci, dimmerare le luci e altro ancora.

La novità dovrebbe tornare utile la serie, o meglio ancora di notte: quando c'è silenzio in casa e non si vuole essere disturbati, o non si vuole disturbare altri nelle vicinanze, dalla voce dell'Assistente Google.

Alexa già consente questo sui dispositivi Echo, basta attivare nell'app Alexa le 'risposte brevi' in: Menu laterale>Impsotazioni>Risposte vocali Alexa>Risposte Brevi. 

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Google annuncia le risposte brevi per Google Home
Google annuncia le risposte brevi per Google Home
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria