Assistente Google ora legge i messaggi da app di terze parti

Assistente Google ora legge i messaggi da app di terze parti

L'Assistente Google adesso puo' leggere i messaggi da Whatsapp e altri servizi di messaggistica di terze parti.

 

Scritto da il 05/08/19 | Pubblicato in Google Assistant | Assistente Google | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

L'Assistente Google ha 'imparato' qualcosa di nuovo, adesso puo' leggere i nuovi messaggi anche dalle app di terze parti.

Come riportato da Android Police, il comando "Leggi i miei messaggi" dell'Assistente sul telefono adesso funziona con tutti i servizi di messaggistica, tra cui Telegram e Whatsapp. In precedenza, il comando funzionava solo con l'app Messaggi nativa e Hangouts.

L'aggiornamento dell'Assistente risulta essere disponibile con l'app Google in versione 10.28 o successive, per cui potrebbero servire alcuni giorni prima che il supporto per le app di messaggistica di terze parti sia disponibile per tutti. Dopo l'aggiornamento, basterà dire all'Assitente frasi come "Leggi i miei messaggi" o "Quali sono i miei messaggi" per fargli leggere i messaggi non letti disponibili sul telefono.

Dal momento che l'Assistente Google è integrato nell'app Google a questa deve essere concesso l'accesso alle notifiche.

"Consenti al tuo Assistente di leggere le tue notifiche.
Per ascoltare i tuoi messaggi, eventi del calendario e altre informazioni importanti, consenti all'app Google di accedere alle tue notifiche. Puoi modificarlo in qualsiasi momento nelle impostazioni di Android."

Per concedere questa autorizzazione bisogna aprire l'app Ipostazioni, quindi dirigersi in Applicazioni, poi cercare 'Google' e nella sezione 'Autorizzazioni' va selezionata l'opzione 'accesso alle notifiche'. Si vedrà quindi il seguente avviso, da accettare:

"Consentire l'accesso alle notifiche per Google?
Google sarà in grado di leggere tutte le notifiche, comprese le informazioni personali come i nomi dei contatti e il testo dei messaggi che ricevi. Sarà inoltre in grado di eliminare le notifiche o attivare i pulsanti di azione in esse contenuti. Ciò consentirà inoltre all'app di attivare o disattivare la funzione Non disturbare e di modificare le impostazioni correlate."

Dopo che l'Assistente ha letto un messaggio, è possibile chiedergli di rispondere, il tutto sempre a mani libere. Il messaggio di risposta si potrà quindi dettare usando la voce, e al termina prima di inviarlo l'Assistente si prenderà cura di rileggerlo ad alta voce, quindi di chiedere la conferma di inviarlo o meno.

Da notare che l'Assistente sarà in grado solo di leggere i nuovi messaggi presenti nelle notifiche, non puo' aprire le app specifiche e leggere dal queste i messaggi.

Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria