Pixel 4, come funziona il display fluido fino a 90Hz che a volte si limita a 60Hz

Pixel 4, come funziona il display fluido fino a 90Hz che a volte si limita a 60Hz

Tenendo conto di alcune condizioni o situazioni, Pixel 4 imposta in automatico la frequenza di aggiornamento del display a 60Hz troppo spesso, portandola a 90Hz poche volte: Google risolverà con un aggiornamento del software.

 

Scritto da il 24/10/19 | Pubblicato in Google Pixel 4 | Google Pixel 4 XL | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Google ha lanciato da qualche giorno i suoi smartphone Pixel 4, che tra le caratteristiche vantano un 'display fluido' ('Smooth Display') che è in grado di raggiungere una frequenza di aggiornamento fino a 90Hz.

Quel 'fino a 90Hz' significa che il pannello display non ha un refresh rate fisso ma varia in base a diversi fattori, tra cui la luminosità dello schermo e quella ambientale oltre al tipo di contenuto che viene eseguito sullo schermo. Quando non è a 90Hz, il refresh rate dello schermo il telefono lo imposta a 60Hz, lo stesso della maggior parte degli smartphone.

Come riportato da The Verge, grazie alle segnalazioni sul forum Reddit di alcuni possessori di Pixel 4 che hanno condiviso la loro esperienza iniziale con lo smartphone, il telefono riduce la frequenza di aggiornamento a 60Hz quando la luminosità dello schermo è inferiore al 75 per cento. Si è scoperto, tuttavia, che il refresh rate il telefono puo' impostarlo a 90Hz anche se la luminosità dello schermo è inferiore a questa percentuale e la luminosità ambientale è molto alta.

The Verge ha quindi chiesto spiegazioni direttamente a Google su come funziona il display fluido di Pixel 4, ricevendo come risposta che Smooth Display è stato progettato per consentire agli utenti di "godere dei vantaggi di [un refresh rate di] 90Hz per migliorare le interazioni dell'interfaccia utente e il consumo di contenuti, preservando allo stesso tempo la batteria quando frequenze di aggiornamento più elevate non sono critiche abbassando di nuovo [il refresh rate] a 60Hz".

Nella sua risposta, Google prosegue nello spiegare che, in alcune condizioni o situazioni, Pixel 4 imposta la frequenza di aggiornamento su 60Hz. Alcune di queste situazioni includono: quando è attivo il risparmio energetico, durante la riproduzione di video - dal momento che i video non vengono girati a 90fps ma al massimo a 60fps e gran parte addirittura a 24fps o 30fps - e anche in varie condizioni di luminosità dello schermo o dell'ambiente. Il telefono analizza costantemente questi fattori per fornire sempre "la migliore esperienza utente complessiva".

Google ha anticipato a The Verge che prevede di rilasciare prossimamente un aggiornamento software per Pixel 4 che consentirà al telefono di attivare in automatico il refresh rate a 90Hz in piu' condizioni. Nell'attesa di questo aggiornamento, gli utenti di Pixel 4 hanno riferito (via GSMArena) che è possibile attivare in Impostazioni una opzione che blocca il refresh rate a 90Hz in qualsiasi condizione.

Ricordiamo che la serie Pixel 4 è in vendita in Italia su Google Store con prezzi da 759 euro.

Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria