Google dedica doodle a Luis Alberto Spinetta

Google dedica doodle a Luis Alberto Spinetta

70 anni fa nasceva l'artista argentino considerato il padre del rock and roll in lingua spagnola e un'icona della musica latinoamericana.

 

Scritto da il 23/01/20 | Pubblicato in Google doodle | | | Archivio 2020

Seguici su

 
 

Google dedica il suo Doodle di Giovedi 23 gennaio 2020 a Luis Alberto Spinetta, che è stato un cantante, chitarrista, compositore, tastierista, bassista e poeta argentino, considerato spesso il fulcro della scena rock locale. Conosciuto anche come El Flaco ("Skinny"), è spesso considerato il padre del rock and roll in lingua spagnola e un'icona della musica latinoamericana. La grafica del doodle presenta il colore verde come omaggio alla copertina iconica e irregolare dell'album in studio 'Artaud' (1973) di Spinetta, così come alla sua famosa chitarra bianca e rossa.

Nato in questo giorno a Buenos Aires nel 1950, Spinetta ha imparato a suonare la chitarra e cantare in giovane età. Ha continuato a sviluppare le sue abilità musicali e all'età di 17 anni Spinetta ha formato una delle band rock più influenti della storia argentina, chiamata 'Almendra', con due dei suoi ex compagni di liceo. L'album musicale d'esordio ha preso il nome del gruppo, ed è stato pubblicato in due parti nel 1969.

Durante gli anni '70 e '80, Spinetta ha formato e guidato diverse band di grande impatto che hanno ispirato il movimento internazionale "Rock en Español", tra cui Pescado Rabioso, Invisible e Spinetta Jade. Oltre a questi progetti di gruppo, Spinetta ha pubblicato oltre venti album come artista solista. Nel 2016, il suo ultimo disco 'Los Amigo' ha vinto uno dei più alti riconoscimenti della musica argentina, il premio Gold Gardel Album of the Year.

La musica di Spinetta ha lasciato una eredità artistica importante in tutto il mondo e continua ad influenzare gli ascoltatori tutt'oggi. Ad esempio, nell'aprile 2019 ha ispirato l'ingegnere informatico dell'Università di Buenos Aires Alex Ingberg a creare un programma di intelligenza artificiale per generare testi di canzoni nello stile di Spinetta. E nel 2014, in onore del compleanno di Spinetta, l'Argentina ha spostato Día Nacional del Músico (National Musician's Day) da Novembre al 23 gennaio, giorno in cui nacque Spinetta.

Spinetta è morto a Buenos Aires l'8 febbraio 2012, al'età di 62 anni, a seguito di un cancro ai polmoni diagnosticato nel 2011.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Il doodle animato di Google per il 70o anniversario della nascita di Luis Alberto Spinetta
Il doodle animato di Google per il 70o anniversario della nascita di Luis Alberto Spinetta
 
 
dietro la realizzazione del doodle animato di Google per il 70o anniversario della nascita di Luis Alberto Spinetta
dietro la realizzazione del doodle animato di Google per il 70o anniversario della nascita di Luis Alberto Spinetta