Google dedica doodle a 'Chespirito' nato 91 anni fa

Google dedica doodle a 'Chespirito' nato 91 anni fa

E' stato uno sceneggiatore, autore televisivo, attore e scrittore messicano.

 

Scritto da il 21/02/20 | Pubblicato in Google doodle | | | Archivio 2020

Seguici su

 
 

Google dedica il suo doodle nella giornata di venerdi 21 febbraio 2020 ai 91 anni trascorsi dalla nascita di Roberto Gómez Bolanos, meglio conosciuto in Italia come Chespirito. E' stato un iconico comico, intrattenitore, scrittore, compositore, regista e produttore televisivo messicano, noto per aver creato e interpretato alcune delle serie televisive più amate della storia messicana. Andiamo un po' a conoscere questa persona, grazie alla descrizione breve ma dettagliata del doodle.

Robert Gomez Bolaños è nato il 21 febbraio del 1929 a Città del Messico. Dopo aver studiato ingegneria ha iniziato a seguire la sua passione per la scrittura riscontrando subito successo contribuendo a scrivere per programmi televisivi e radiofonici popolari in Messico. A prova della sua crescente reputazione e della sua prolifica produzione, si è guadagnato il soprannome di "Chespirito", o "Little Shakespeare". Nel 1970, utilizzò il suo soprannome Chespirito per dare il nome al suo spettacolo di sketch comici di un'ora. Davanti alla telecamera, Chespirito ha dato vita a due dei suoi personaggi più popolari: El Chapulín Colorado, un supereroe satirico, e El Chavo del Ocho, un eccentrico orfano di 8 anni.

In oltre 40 anni, Chespirito ha contribuito alla creazione di centinaia di episodi televisivi, oltre a film e spettacoli teatrali, ricevendo il consenso positivo di milioni di persone per il suo stile distintivo di umorismo pulito e pieno di speranza. La sua eredità sopravvive nelle serie che ha contribuito a creare, che sono state tradotte in oltre 50 lingue e continuano ad essere trasmesse dalle reti televisive a livello globale.

Questo doodle dedicato ai 91 anni trascorsi dalla nascita di Chespirito è stato creato dalla doodler Helene Leroux, che ha commentato: "Qualche anno fa, abbiamo creato un doodle per lo show televisivo El Chavo, quindi questo particolare Doodle doveva davvero enfatizzare l'attore stesso. Il nostro partner di marketing locale, José Carlos, è stato di grande aiuto nella creazione di questo doodle e nel fornire assistenza locale. Ho anche fatto delle ricerche su alcune pose che Chespirito faceva spesso e ho pensato che avesse senso farlo uscire dalla TV e sorridere al pubblico per riflettere la sua amata personalità". Leroux per realizzare l'immagine del doodle ha lavorato principalmente con Photoshop, software che apprezza per "come ti permette davvero di giocare con diversi pennelli e livelli, come con questo Doodle". Guardando questo doodle, Leroux spera che alle persone ritorni la nostalgia di Chespirito e le faccia venire la voglia di guardare di nuovo i suoi spettacoli e film.

Chespirito è venuto a mancare all'età di 85 anni nel 2014 a Cancún, in Messico, a causa di complicazioni respiratorie.

Leggi anche:
Leggi anche: