Google Maps propone percorsi ciclabili anche usando i dati dai servizi di bike sharing

Google Maps propone percorsi ciclabili anche usando i dati dai servizi di bike sharing

Prima in 10 selezionate città, cercando indicazioni per tragitti in bici, Google Maps terrà conto anche delle informazioni aggiornate in tempo reale dai servizi di bike sharing partner.

 

Scritto da , il 21/07/20

 

Seguici su

 
 

Sono passati dieci anni da quando Google ha introdotto le indicazioni per ciclisti in Google Maps. Ora, sono disponibili in quasi 30 paesi in tutto il mondo e milioni di persone le usano ogni giorno. Sempre più persone scelgono di salire in sella alle loro biciclette, specialmente durante il periodo estivo. Dallo scorso febbraio, le richieste di indicazioni stradali in bici su Google Maps sono aumentate del 69 percento, ha riferito Google, con il massimo storico raggiunto nello scorso mese di giugno. Per questo motivo, l'azienda di Mountain View ha lavorato negli ultimi mesi per introdurre nuove funzionalità per ciclisti in Google Maps.

Leggi anche:

Come fa Google Maps a mostrare informazioni sulle piste ciclabili

Come spiegato da Vishal Dutta, Product Manager di Google Maps, in un post sul blog di Google, la piattaforma per offrire il ​​percorso ciclabile più aggiornato utilizza una combinazione di apprendimento automatico, algoritmi complessi e la comprensione delle condizioni del mondo reale basate su immagini e dati provenienti dalle autorità governative e dai contributi della comunità. L'algoritmo considera anche se le piste ciclabili sono troppo vicine alle strade dove passano le auto e se lungo i percorsi per le due ruote ci sono tunnel, scale o strade problematiche in modo da offrire sempre il percorso ciclistico migliore e più regolare. In Google Maps è possibile anche vedere quanto pianeggiante o ripido è un percorso.

Tuttavia, dal momento che il percorso migliore può sempre cambiare, e considerando che molte città stanno lavorando per allargare le piste ciclabili per incoraggiare il ciclismo e accogliere più ciclisti, anche in conseguenza alla diffusione del Covid-19, Google si è già messa al lavoro per integrare centinaia di migliaia di nuove piste ciclabili nei prossimi mesi nella mappa di Maps. Le agenzie governative locali possono fornire questi dati tramite lo strumento di caricamento dei dati geografici che Google ha messo a loro disposizione in modo che le loro più recenti informazioni sulle piste ciclabili si riflettano su Google Maps.

Google ha anche notato un aumento della ricerca in tutto il mondo per "riparazione bici vicino a me", che ha raggiunto il suo massimo storico in questo mese di luglio, raddoppiando rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

E per chi usa servizi di bike sharing

Per i ciclisti che scelgono di utilizzare il bike sharing, Google sta aggiornando Maps per fornire informazioni più dettagliate anche per loro.

Negli ultimi anni, Maps ha integrato informazioni su bici e monopattini elettrici condivisibili dal servizio Lime in oltre 100 città e introdotto informazioni di bike sharing aggiornate in tempo reale per aiutare i viaggiatori in determinate città ad individuare le stazioni di bike sharing e la disponibilità in tempo reale. Dal momento che i fornitori di servizi di bike sharing prevedono un forte aumento dell'utilizzo delle 'biciclette condivisibili' durante il periodo di convivenza con il COVID-19, per gli utenti finali si fa importante poter controllare rapidamente e facilmente quante bici sono disponibili presso la stazione verso cui ci si stanno dirigendo e se ci sono dock di ricarica disponibili per lasciare la bici vicino alla destinazione.

Ora, in selezionate città, cercando indicazioni per tragitti in bici, Google Maps terrà conto anche delle informazioni aggiornate in tempo reale dai servizi di bike sharing partner, offrendo indicazioni passo-passo per raggiungere a piedi la stazione di bike sharing più vicina e con disponibilità di bici da noleggiare e, quindi, indicazioni per raggiungere la stazione di bike sharing più vicina alla destinazione finale dove lasciare la bicicletta, per concludere con indicazioni per raggiungere a piedi la destinazione finale. E, per alcune città, Maps collegherà direttamente all'app relativa al servizio di bike sharing per prenotare e sbloccare una bici (questa deve essere installata sullo smartphone).

 
Anteprima delle nuove indicazioni per bike sharing in arrivo in Google Maps
Anteprima delle nuove indicazioni per bike sharing in arrivo in Google Maps
 
Leggi anche:
Dalle prossime settimane, in Google Maps si troveranno le indicazioni stradali aggiornate con i dati dai servizi di bike sharing in queste 10 città:
• Chicago, Stati Uniti (Divvy / Lyft)
• New York City, Stati Uniti (Citi Bike / Lyft)
• San Francisco Bay Area, Stati Uniti (Bay Wheels / Lyft)
• Washington, DC, Stati Uniti (Capital Bikeshare / Lyft)
• Londra, Inghilterra (Santander Cycles / TfL)
• Città del Messico, Messico (Ecobici)
• Montreal, Canada (BIXI / Lyft)
• Rio De Janeiro, Brasile (Bike Itaú)
• San Paolo, Brasile (Bike Itaú)
• Taipei e New Taipei City, Taiwan (YouBike)

In Italia, al momento, non sono previsti servizi di bike sharing integrati in Google Maps. 

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria