Google presenta il Termostato Nest 2020

Google presenta il Termostato Nest 2020

Per il momento è ufficiale solo negli Stati Uniti.

 

Scritto da , il 13/10/20

 

Seguici su

 
 

A dieci anni dal debutto del primo termostato intelligente Nest, quando ancora il brand non era sotto il controllo di Google, è ora ufficiale il termostato Nest di quarta generazione. Il nuovo modello è ancora una volta improntato sul risparmio energetico e sulla facilità di utilizzo, essendo controllabile da qualsiasi luogo con l'app Google Home, ma è ancora più intelligente del predecessore grazie alla tecnologia Soli. E' anche capace di monitorare il sistema di riscaldamento e raffreddamento e di rilevare potenziali problemi in anticipo.

"Abbiamo costruito questo termostato perché le persone vogliono usare meno energia in casa, sia per risparmiare denaro che per aiutare l'ambiente" ha commentato Ruchi Desai, Senior Product Manager di Google Nest. "Ma la maggior parte delle persone usa ancora il termostato vecchio di decenni fornito con la loro casa. A molti, i termostati intelligenti sembrano ancora troppo costosi, qualcosa che sarebbe bello avere, ma non qualcosa per la loro casa. Quindi abbiamo deciso di cambiare questa situazione."

Termostato Nest (2020)


Il risparmio energetico è la ragione principale per cui le persone considerano l'aggiornamento da un termostato programmabile e il nuovo termostato Nest può aiutare a trovare modi per risparmiare che non sono possibili con un termostato intelligente, grazie a varie funzionalità. Quick Schedule (che si trova nell'app Home) consente di impostare una temperatura personalizzata in orari e giorni diversi e offre temperature preimpostate suggerite che bilanciano comfort e risparmio energetico. E' possibile modificare le impostazioni in qualsiasi momento dall'app. Savings Finder suggerisce in modo proattivo piccole modifiche alla pianificazione che si possono accettare o meno utilizzano l'app Home. Ad esempio, il termostato potrebbe suggerire una piccola diminuzione della temperatura durante le ore notturne per risparmiare più energia. Se il termostato Nest rileva che qualcosa non va, invia un avviso tramite l'app Home o via email.

Novità, il termostato Nest di nuova generazione offre la tecnologia Soli. La abbiamo già vista sul telefono Pixel 4 di Google, serve a rilevare i movimenti nelle immediate vicinanze del sensore. Possiamo quindi presumere che il display del termostato si attiva quando una persona si trova davanti al termostato. Google ha però detto che tramite Soli il termostato Nest può aiutare ad evitare di riscaldare o raffreddare una casa vuota: utilizzando la tecnologia Soli per il rilevamento del movimento e la posizione del telefono per verificare se siamo usciti di casa, il termostato può impostare automaticamente la modalità 'Eco' in modo da non sprecare energia. A questo punto ci chiediamo cosa accade in una casa con più persone: se il padre di famiglia che gestisce il termostato è fuori casa, quindi ha il telefono con se, ma in casa ci sono moglie e bambini, il termostato imposta la modalità Echo? Soli non può rilevare il movimento in tutta la casa, solo nelle sue immediate vicinanze.

Il termostato Nest di nuova generazione resta facile da installare: bastano 30 minuti o anche meno. Questo dispositivo funziona nella maggior parte delle case ed è possibile verificare se funziona nella propria casa prima dell'acquisto tramite lo strumento "Verifica compatibilità" accessibile all'indirizzo web store.google.com/it/widget/compatibility/thermostat. E oltre all'app Home, è possibile anche controllare il termostato con la tua voce utilizzando l'Assistente Google o Alexa su smart speaker, smart display e altri smart device.

Il nuovo termostato Nest ha un design ancora più minimalista rispetto al suo predecessore ed è disponibile in una varietà di colori per adattarsi all'ambiente di qualsiasi casa: bianco, verde-grigio, grigio scuro, rosa. Google offre anche il Nest Thermostat Trim Kit, un kit per la rifinitura progettato per coprire eventuali imperfezioni sul muro lasciati dopo la rimozione del precedente termostato.

Il nuovo termostato Nest è progettato con materiali riciclati: le sue parti in plastica contengono il 49% di plastica riciclata post-consumo e il Trim Kit è realizzato con il 75% di plastica riciclata post-consumo.

Riguardo prezzi e disponibilità, il Termostato Nest (2020) sarà disponibile nelle prossime settimane a 129,99 dollari negli Stati Uniti e a 179,99 dollari in Canada sul Google Store e presso rivenditori selezionati. Non sappiamo quando arriverà in Europa e in Italia, dove al momento resta in vendita il modello di generazione precedente. 


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria