Google dedica Doodle al solstizio d'inverno 2020 e alla congiunzione di Giove e Saturno

Google dedica Doodle al solstizio d'inverno 2020 e alla congiunzione di Giove e Saturno

Il doodle animato di Google di oggi, 21 dicembre 2020, realizzato in collaborazione con la NASA, è stato pensato sia per celebrare il primo giorno d'inverno dell'emisfero settentrionale che la congiunzione Giove-Saturno.

 

Scritto da , il 21/12/20

 

Seguici su

 
 

Il Solstizio d'Inverno di quest'anno è più particolare di quello degli anni scorsi. Infatti, mentre l'emisfero settentrionale della Terra dà il benvenuto all'inverno e alla sua notte più lunga dell'anno, Giove e Saturno hanno deciso di congiungersi. I due pianeti più grandi del nostro sistema solare si sovrapporranno quasi per formare un "doppio pianeta", un evento che non è stato facilmente visibile dal Medioevo, quasi 800 anni fa. Il doodle animato di Google di oggi, 21 dicembre 2020, realizzato in collaborazione con la NASA, è stato quindi pensato sia per celebrare il primo giorno d'inverno dell'emisfero settentrionale che questo raro avvistamento di doppio pianeta, o "Grande congiunzione" come viene chiamato, che può essere visto da qualsiasi parte del mondo (più sotto spieghiamo come fare per vederlo).

Leggi anche:
 
Google Doodle del 21 dicembre 2020
Google Doodle del 21 dicembre 2020
 

Il giorno del Solstizio d'inverno corrisponde al primo giorno d'inverno sul calendario astronomico. In questo giorno, l'inclinazione terrestre del Polo Nord è più lontana dal sole, risultando il giorno più breve e la notte più lunga dell'anno solare. Anche se si fa riferimento al Solstizio come ad un'intera giornata, in realtà il Solstizio è definito come un singolo momento: è il momento nel quale il sole è direttamente sopra il Tropico del Capricorno. Nel 2020, quel momento avviene alle ore 10:02 Coordinated Universal Time (UTC) del 21 dicembre. Dal giorno successivo, le giornate iniziano ad 'allungarsi' in termine di ore in cui c'è luce solare, poichè il periodo di luce del giorno torna ad aumentare. Curiosità: se nell'emisfero settentrionale oggi è il primo giorno d'Inverno, nell'emisfero meridionale della Terra oggi è il primo giorno d'Estate. Per questa occasione, in Brasile, Bolivia e altri paesi che si trovano nell'emisfero meridionale Google ha realizzato un doodle che celebra la grande congiunzione e il primo giorno d'estate dell'emisfero australe.

 
Google Doodle del 21 dicembre 2020 (emisfero australe)
Google Doodle del 21 dicembre 2020 (emisfero australe)
 
Leggi anche:

Per quanto riguarda l'evento particolare che avviene il 21 dicembre 2020, la Grande congiunzione tra Giove e Saturno, cosa sta creando esattamente questo fenomeno celeste? In base alle loro orbite, dal nostro punto di osservazione sulla Terra, Giove e Saturno si incrociano a meno di 0,1 gradi l'uno dall'altro (una frazione della larghezza della Luna piena), un appuntamento raro ricreato del Doodle di Google. L'apparenza potrebbe però ingannare, poiché i due giganti pianeti rimangono effettivamente ad una vasta distanza di circa 450 milioni di miglia l'uno dall'altro: appaiono quindi "vicini" dal nostro punto di vista ma realmente molto lontani l'uno dall'altro.

Come guardare la "Grande Congiunzione" nella notte più lunga dell'anno:
• Questa sera, trova un punto nel cielo con una visuale libera, come un campo o un parco (ricorda di rispettare il coprifuoco e le restrizioni previste nel luogo in cui ti trovi in vigore per la pandemia).
• Un'ora dopo il tramonto, Giove apparirà come una stella luminosa e sarà facilmente visibile nel cielo sud-occidentale. Saturno sarà leggermente più debole e apparirà leggermente sopra ea sinistra di Giove fino al 21 dicembre, quando Giove lo sorpasserà e invertiranno le posizioni nel cielo.
• Potrai usare il binocolo, ma i pianeti possono essere visti ad occhio nudo.

Visita NASA.gov per ulteriori informazioni su come vivere questo fenomeno.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria