Google apre il suo primo Store fisico

Google apre il suo primo Store fisico

I visitatori potranno scoprire, provare e acquistare un'ampia selezione di prodotti realizzati da Google e parte della famiglia Google, ma anche partecipare e seminari e ritirare gli ordini effettuati sul Google Store online.

 

Scritto da il 21/05/21 | Pubblicato in Google Store | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Google ha annunciato che aprirà il suo primo negozio di vendita al dettaglio fisico, e lo farà in una delle più grandi città del mondo: New York. Il Google Store Chelsea sarà uno spazio in cui i clienti potranno sperimentare i prodotti hardware e servizi dell'azienda di Mountain View, con le porte che si apriranno al pubblico nell'estate del 2021.

All'interno del Google Store fisico i visitatori potranno scoprire, provare e acquistare un'ampia selezione di prodotti realizzati da Google e parte della famiglia Google, come i telefoni Pixel e i prodotti Nest, i dispositivi Fitbit e i Pixelbook e altro ancora. Sarà anche possibile acquistare online su GoogleStore.com e ritirare gli ordini in negozio. Il Google Store fisico ospiterà esperti per aiutare i visitatori ad ottenere il massimo dai propri dispositivi, ad esempio per risolvere un problema, riparare uno schermo Pixel rotto o aiutare con le installazioni. Sia i fan che semplicemente persone curiose di scoprire i prodotti Google potranno partecipare ai seminari che saranno ospitati nel negozio durante tutto l'anno.

Un'esperienza che, quindi, sarà simile a quella offerta da Apple nei propri negozi di vendita al dettagli.

"In tutto il negozio, i visitatori potranno sperimentare come i nostri prodotti e servizi lavorano insieme in una varietà di modi coinvolgenti, di cui siamo entusiasti di condividere di più quando le porte si apriranno" ha commentato Jason Rosenthal, VP, Direct Channels & Membership di Google.

Il primo negozio fisico di Google aprirà in un momento storico contraddistinto dalla pandemia del Covid19. Google ha quindi progettato gli spazi del negozio per garantire la massima sicurezza per clienti e dipendenti. E non sorprende quindi che mascherina, igiene delle mani e allontanamento sociale saranno necessari nel Google Store, con lo staff che si impegnerà a pulire tutti gli spazi più volte al giorno. I clienti avranno a disposizione anche opzioni di ritiro semplificati degli ordini. Google sarà sempre pronta per adeguare le misure di sicurezza, a seconda delle regole e disposizioni delle autorità locali e nazionali secondo necessità.

"Le nostre aspettative su come facciamo acquisti sono cambiate in modo significativo e per sempre, a causa della pandemia COVID-19. Molti clienti vogliono ancora provare l'hardware prima di acquistarlo e imparare come si sente, suona e si presenta nella loro mano o su una scrivania" ha aggiunto Rosenthal. "Ma gli acquisti in negozio potrebbero avere un aspetto leggermente diverso da quello a cui sono abituati i clienti, e va bene così. La salute e la sicurezza dei clienti e del team del negozio sono la nostra massima priorità e abbiamo costruito il nostro negozio e la nostra esperienza di acquisto pensando a questo e guardando al futuro".

Google ha scelto di aprire il suo primo Store fisico a Chelsea, in New York (USA), perchè farà parte del campus urbano di Google nel quartiere di Chelsea, che ospita molti degli oltre 11.000 dipendenti di Google che lavorano a New York.

"Google è a New York da 20 anni e consideriamo il negozio come una naturale estensione del nostro impegno di lunga data per la città" ha detto Rosenthal, aggiungendo: "Il nuovo Google Store è un importante passo successivo nel nostro viaggio hardware volto a fornire l'esperienza più utile di Google, ovunque e ogni volta che le persone ne hanno bisogno."

A seconda di quelli che saranno i feedback che Google riceverà dopo l'apertura di questo negozio, l'azienda potrà valutare l'apertura di altri Google Store fisici in altre città.

Maggiori informazioni sul negozio Google Store Chelsea si possono trovare all'indirizzo store.google.com/Chelsea 

Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria