Google dedica doodle a Christopher Reeve nato 69 anni fa

Google dedica doodle a Christopher Reeve nato 69 anni fa

Christopher D'Olier Reeve è stato un attore, regista, produttore cinematografico e produttore televisivo statunitense che ha raggiunto la fama internazionale pochi anni dopo interpretando il personaggio di Superman nel 1974.

 

Scritto da il 25/09/21 | Pubblicato in Google Doodle | Google | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Il doodle che oggi, sabato 25 settembre 2021, Google mostra nella sua homepage celebra l'attore, regista, autore e umanitario americano Christopher Reeve, meglio conosciuto per il suo lavoro di sostegno alla ricerca sul midollo spinale insieme al suo ruolo da protagonista in quattro film di "Superman".

Christopher D'Olier Reeve è nato in questo giorno del 1952 a New York City. Si è diplomato alla Juilliard School e ha fatto il suo debutto sul palcoscenico nella commedia di Broadway del 1976 "A Matter of Gravity". Dopo due anni di recitazione in soap opera e commedie, Reeve ha fatto il provino per interpretare lo stesso l'Uomo d'Acciaio' nel film "Superman" del 1978, ottenendo il ruolo tra altri 200 aspiranti attori. La sua interpretazione dell'iconico supereroe nella serie di film in quattro parti lo ha portato alla fama internazionale. Successivamente, ha interpretato diversi altri personaggi sia al cinema a teatro durante la sua carriera. Al di fuori della recitazione, era un entusiasta equestre e atleta.

Nel 1995, Reeve è rimasto paralizzato dal collo in giù a causa di un incidente a cavallo, cosa che lo ha costretto a vivere, fino alla sua morte nel 2004, su una sedia a rotelle e collegato a un respiratore artificiale. Questa situazione ha portato Reeve a diventare un sostenitore dei diritti delle persone con lesioni del midollo spinale e altre disabilità in tutta Hollywood, negli Stati Uniti e nel resto del mondo. Reeve si è impegnato ad aumentare la consapevolezza sui temi relativi alle disabilità e ha dedicato la sua vita a guidare un cambiamento positivo per la comunità. Ad esempio, ha promosso progetti di legge per aumentare i "tetti" assicurativi a vita per sostenere meglio le persone con disabilità e per far passare il Work Incentives Improvement Act del 1999, che garantiva pagamenti assicurativi continui alle persone con disabilità anche dopo il loro ritorno al lavoro. Si è concentrato sugli sforzi per migliorare direttamente la qualità della vita delle persone con disabilità distribuendo milioni in sovvenzioni individuali attraverso la sua fondazione e servendo nei consigli di varie organizzazioni di disabili con questo scopo. Reeve ha anche supportato la ricerca responsabile sulle cellule staminali per approfondire la conoscenza e il trattamento di numerose condizioni di salute, comprese le lesioni del midollo spinale. Invitando Hollywood ad attirare l'attenzione su altre importanti cause sociali, Reeve ha dato l'esempio con il suo debutto alla regia del 1997 "In the Gloaming", un film drammatico cinque volte nominato agli Emmy Awards incentrato su un uomo a cui è stato diagnosticato l'HIV.

Morto il 10 ottobre 2004, Reeve ha lasciato una eredità oggi portata avanti dalla Christopher & Dana Reeve Foundation, da lui fondata nel 1998.

Oltre che in Italia, il doodle dedicato da Google al 69esimo anniversario della nascita di Christopher Reeve viene mostrato nella homepage del motore di ricerca anche in Stati Uniti, Peru, Argentina, Francia, Regno Unito, Norvegia, Thailandia, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica e altir Paesi.

Di seguito, ecco cosa la famiglia Reeve ha condiviso sul Doodle e sull'eredità del padre:
"Siamo così entusiasti che Google stia onorando nostro padre in quello che sarebbe stato il suo 69esimo compleanno. Mentre il mondo lo conosceva per la prima volta per il suo ruolo da protagonista nel film Superman del 1978, sono stati il suo coraggio e la sua umanità dopo l'incidente che lo hanno lasciato paralizzato ad aver toccato così tante persone in tutto il mondo. Il nostro sogno è che il suo messaggio di speranza e ottimismo, di spingere per raggiungere obiettivi considerati impossibili, e il suo esempio di impegno per fare la differenza nel mondo, continuino a influenzare le persone in tutto il mondo." 

Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria