Google celebra la missione DART della NASA, la sonda si 'schianta' anche contro il motore di ricerca

Google celebra la missione DART della NASA, la sonda si 'schianta' anche contro il motore di ricerca

Google festeggia la riuscita, almeno della prima parte, del test della NASA che ha visto lo schianto della sonda DART contro l'asteroide Dimorphos con l'obiettivo di fargli cambiare orbita.

 

Scritto da il 27/09/22 | Pubblicato in Google | NASA | DART | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Google celebra la riuscita della prima parte del test di difesa planetaria dell'umanità condotta dalla NASA il 26 settembre 2022 proponendo un simpatico giochino all'interno del suo motore di ricerca: digitando 'dart' nella barra di ricerca di Google, sia da mobile che da desktop, è possibile vedere la pagina dei risultati di questa ricerca, come avviene con qualsiasi ricerca su Google, ma ad un certo punto compare dal lato sinistro dello schermo la rappresentazione di una navicella che si sposta verso il lato destro dello schermo che però si schianta al centro dello schermo, facendo inclinare (dunque ridirezionanto) tutta la schermata della pagina dei risultati della ricerca. Ma perchè?

Nella giornata di ieri, 26 settembre 2022, la NASA ha compiuto la sua missione che ha visto l'invio nello spazio della sonda DART (Double Asteroid Redirection Test) con l'obiettivo di farla schiantare intenzionalmente contro l'asteroide Dimorphos per vedere se la forza cinetica possa cambiare la sua orbita. La prima parte del test è riuscita con successo, nel senso che la navicella DART si è schiantata contro l'obiettivo che doveva colpire; serviranno invece alcune settimane per sapere se l'orbita dell'asteroide è effettivamente cambiata e quindi se la missione è completamente riuscita.

Se questo test avrà completamente successo, e quindi verrà provata la capacità di una sonda DART di cambiare l'orbita di un asteroide-obiettivo, la stessa tecnica potrebbe essere utilizzata in futuro per deviare la direzione di asteroidi potenzialmente pericolosi che puntano verso Terra, se mai ne venisse scoperto uno.

E' possibile provare l'esperienza che Google ha dedicato a questo test cercando 'dart' sul motore di ricerca sia su desktop che smartphone e tablet. Qui sotto vi lasciamo, invece, al video in cui si vede lo schianto della sonda DART contro l'asteroide Dimorphos (dal minutaggio 01:15) nella giornata del 26 settembre 2022. 

Leggi anche:
Leggi anche:

L'impatto di DART con l'asteroide Dimorphos (trasmissione ufficiale della NASA) 26.09.2022


 
L'esperienza 'dart' in Google
L'esperienza 'dart' in Google