Gmail, arriva funzione per tracciare gli ordini online

Gmail, arriva funzione per tracciare gli ordini online

Direttamente in Gmail, arriva la possibilità di visualizzare le informazioni sul monitoraggio e sulla consegna degli ordini effettuati online.

 

Scritto da il 03/11/22 | Pubblicato in Gmail | | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Quando si fa un acquisto online, tradizionalmente, si riceve la conferma dell'ordine tramite email, poi di nuovo una mail di conferma della spedizione con anche un link per poter seguire la spedizione del pacco fino alla consegna (eccezion fatta per gli acquisti su Amazon, perchè tutte le fasi, dall'ordine alla consegna, sono riassunte nella propria area clienti su Amazon), così da sapere esattamente il giorno in cui il pacco verrà consegnato, ed eventualmente modificare la data di consegna se si prevede di non essere presenti per ritirarlo (anche se questo dall'avvento della pandemia non è più necessario). Con le festività natalizie che si avvicinano, periodo in cui solitamente si fanno molti acquisti, sempre più online, Google ha presentato una nuova funzionalità per la sua piattaforma di posta elettronica, Gmail, progettata per semplificare il tracciamento delle spedizioni degli ordini che si effettuano online: direttamente in Gmail, senza uscire dal client di posta elettronica, sarà possibile visualizzare le informazioni sul monitoraggio e sulla consegna degli ordini.

Questa nuova funzionalità sarà disponibile solo per gli ordini che l'algoritmo di Gmail riuscirà a trovare all'interno delle email ricevute nella poste in arrivo. Pertanto, nelle impostazioni di Gmail, dovranno essere abilitate le "funzioni intelligenti e di personalizzazione". Sarà possibile disattivare in qualsiasi momento questa funzionalità, sempre nelle Impostazioni di Gmail.

Con la funzionalità attivata, nella parte superiore delle email in cui Gmail trova un codice di tracciamento di un'ordine viene mostrata una scheda che riepiloga lo stato dell'ordine con anche la data di arrivo stimata e tag come "Etichetta creata", "Arrivo domani" e "Consegnato oggi", mentre è prevista anche una scheda riepilogativa dello stato dell'ordine nella parte in alto dell'elenco della posta in arrivo. Un esempio si può vedere qui sotto. 

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Esempio di monitoraggio di un pacco direttamente in Gmail
Esempio di  monitoraggio di un pacco direttamente in Gmail
 

Stando a quanto riferito da Ilya Brown, VP Product di Gmail, questa funzionalità sarà disponibile "nelle prossime settimane". Non sappiamo se, inizialmente, la disponibilità sarà limitata negli Stati Uniti. In ogni caso, quando sarà possibile iniziare a ricevere gli aggiornamenti sul monitoraggio dei pacchi direttamente in Gmail per il proprio account, si riceverà una notifica direttamente in Gmail con l'invito ad attivare, oppure no, questa funzionalità.

 
Esempio di notifica da Gmail che invita ad attivare il monitoraggio degli ordini
Esempio di notifica da Gmail che invita ad attivare il monitoraggio degli ordini
 
Leggi anche:
Leggi anche:

immagini: Google