Recensione HTC Desire Eye: lo Smartphone che non ti aspetti

Recensione HTC Desire Eye: lo Smartphone che non ti aspetti

Oggi vedremo insieme la video recensione completa del nuovo HTC Desire Eye ovvero lo Smartphone che tra le caratteristiche principali vanta un doppio sensore da 13 megapixel con relativo doppio LED Flash a luce calda e fredda

 

Scritto da , il 09/01/15

Seguici su

 
 

Lo ammettiamo quando HTC ha svelato al mondo il nuovo HTC Desire Eye siamo rimasti un po scettici ma tutti i dubbi sono stati spazzati via una volta preso tra le mani il prodotto, scopriamolo insieme grazie alla nostra recensione completa.

Il dispositivo è caratterizzato da un corpo realizzato in policarbonato piacevole e non scivoloso al tatto, la costruzione è davvero ottima e sotto questo punto di vista l’azienda Taiwanese è una delle poche a riuscire a creare un prodotto in plastica così solido.

 
HTC Desire Eye
HTC Desire Eye
 

Anteriormente troviamo il display da 5,2 pollici con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel 424 ppi e vetro Gorilla Glass 3, il display è uno dei punti forti di questo Smartphone che offre ottima visibilità anche sotto la luce del sole e colori accesi ma al tempo stesso naturali.

L’Hardware del prodotto è praticamente lo stesso che troviamo in HTC One M8 e quindi processore Qualcomm Snapdagon 801 Quad Core da 2,3 Ghz, GPU Adreno 330, 2 GB di memoria RAM, 16 GB di memoria interna espandibili via Micro SD fino a 128 GB, batteria da 2400 mAh, doppio speaker stereo Boom Sound e connettività LTE.

Un grande vantaggio rispetto ad HTC One M8 sta nel fatto che HTC Desire Eye risulta essere completamente impermeabile fino ad un metro di profondità per un massimo di 30 minuti.

Leggi anche:
 
HTC Desire Eye Fotocamera frontala
HTC Desire Eye Fotocamera frontala
 

Il reparto fotografico comprende due sensori da 13 megapixel con doppio LED Flash a luce calda e fredda in entrambi i casi capaci di registrare video in qualità Full HD (questa puntata della rubrica PianetaVlog è stata registrata con la fotocamera anteriore di Eye mentre nel video a fine articolo trovate foto e video di test).

HTC introduce la Eye Experience ovvero ritocca l’applicazione fotocamera aggiungendo la possibilità per esempio di fondere due volti di persone diverse in una sola fotografia per poi creare un simpatico filmato oppure possiamo effettuare registrazioni video con entrambe le fotocamere in contemporanea eccetera.

Leggi anche:
 
HTC Desire Eye dettaglio frontale
HTC Desire Eye dettaglio frontale
 

L’aspetto ricezione ed audio non restituisce particolari problemi, il segnale della rete è forte e veloce nei cambi e l’audio sia in capsula sia in cassa è davvero ottimo e finalmente ricco di bassi.

Il software è basato sulla versione 4.4 Kit Kat personalizzato con l’interfaccia Sense UI che nell’utilizzo quotidiano ci ha dato le stesse sensazioni positive provate nel resto della gamma di HTC ovvero semplicità d’utilizzo ed ottima fluidità.

Insomma HTC Desire Eye è uno Smartphone lanciato al prezzo di 549 euro che però online si sta avvicinando alla soglia dei 400 euro, a noi lo Smartphone ha dato ottime sensazioni in praticamente tutti i campi ad eccezione dell’autonomia che in giornate particolarmente intense non riuscirà a portarvi alla fine della vostra giornata.

Vi lasciamo ora alla nostra video recensione completa, buona visione.

Review HTC Desire Eye, video recensione in Italiano



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione HTC Desire Eye: lo Smartphone che non ti aspetti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?