HTC vuole tornare a lanciare smartphone premium, lo fara' al momento giusto

HTC vuole tornare a lanciare smartphone premium, lo fara' al momento giusto

HTC in futuro investirà su telefoni premium destinati ai paesi con un PIL più elevato, come ha dichiarato a TechCrunch il CEO dell'azienda.

 

Scritto da , il 07/10/19

 

Seguici su

 
 

Di HTC trattiamo poco negli ultimi mesi, l'azienda ha ridotto di molto il numero di smartphone che fa rispetto ad una volta. Le vendite di telefoni HTC negli ultimi anni non sono andate molto bene infatti, ma cio' non significa che l'azienda abbia mollato in questo settore. L'amministratore delegato di HTC, Yves Maitres, ha dichiarato all'evento TechCrunch Disrupt che, al momento "giusto", la sua azienda tornerà a lanciare smartphone concentrandosi sulla fascia premium destinata ai mercati piu' sviluppati.

Nel 2011, HTC rappresentava circa l'11 percento delle vendite globali di smartphone, nelle classifiche degli analisti, le stesse dove oggi si trova invece inglobata nella categoria 'Altri'. Mettendo in secondo piano il business degli smartphone, HTC negli ultimi anni ha spostato gli investimenti nel settore dove ha visto maggiori opportunità di crescita: quello della realtà virtuale. I suoi visori HTC Vive sono tra quelli piu' apprezzati dai fan della VR. Per Maitres, l'errore non è stato spostare gli investimenti nell'innovare nel settore della realtà virtuale ma il momento in cui questo è stato fatto, perchè nel frattempo altre aziende concorrenti hanno proseguito nell'innovare nel settore degli smartphone guadagnando quote di mercato.

A TechCrunch, Maitres ha detto: "HTC ha smesso di innovare nell'hardware dello smartphone. E aziende come Apple, Samsung e, più recentemente, Huawei, hanno fatto un lavoro incredibile nell'investire in loro hardware. Non l'abbiamo fatto perché abbiamo investito nell'innovazione sulla realtà virtuale. Quando ero giovane, qualcuno mi disse: 'avere ragione nel momento sbagliato è sbagliato e sbagliare nel momento giusto è giusto'. Penso che abbiamo avuto ragione nel momento sbagliato e ora dobbiamo rimediare Abbiamo commesso un errore di tempistica. È molto difficile anticipare il tempo. HTC ha commesso un errore in termini di tempistica. È un errore difficile e lo stiamo pagando, ma abbiamo ancora così tante risorse in termini di innovazione, team e bilancio che sento che ci stiamo riprendendo dall'errore di tempistica.”

Il piu' recente smartphone lanciato da HTC è l'economico Wildfire X con un ampio display di oltre 6 pollici HD, Dual Sim, fino a 4GB di RAM e 128GB di storage, e quattro fotocamere in totale con zoom ottico 2x. Nella prima metà di quest'anno, HTC ha lanciato gli smartphone di fascia media U19e e Desire 19 Plus. L'ultimo smartphone di fascia alta, pero' destinato ad un tipo di clientela molto di nicchia, è stato l'Exodus 1 basato su blockchain, che consente di conservare dati e criptovalute personali in forma privata ​​e protetti sul dispositivo piuttosto che su servizi di cloud.

Nel secondo trimestre di quest'anno, il produttore di hardware taiwanese ha registrato la sua quinta perdita trimestrale consecutiva. Per tornare a crescere nel settore degli smartphone, HTC vede del potenziale nel 5G e, piu' in particolare, nella fascia del mercato premium: HTC in futuro investirà su telefoni destinati ai "paesi con un PIL più elevato" ha detto Maitres a TechCrunch. Su cosa potrà puntare HTC per il suo prossimo smartphone premium non si sa: comparto fotografico? design? connettività? un po' di tutto? Non resta che attendere.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria