LG porta il lettore di impronte sotto lo schermo

LG porta il lettore di impronte sotto lo schermo

LG Innotek ha collocato il sensore di impronte sotto la copertura di vetro dello schermo, in un sottilissimo strato spesso soli 0,3 millimetri. Non saranno piu' necessari tasti o zone visibili nel corpo dello smartphone per leggere le impronte.

 

Scritto da , il 14/05/16

Seguici su

 
 

LG Innotek, la divisione di LG che si occupa dello sviluppo di nuove tecnologie, ha presentato in anteprima un nuovo tipo di scanner di impronte digitali per smartphone.

LG Innotek, invece di proporre una soluzione in cui il circuito integrato del lettore d'impronte digitali viene posizionato all'interno di un apposito pulsante o una superficie sul lato anteriore o posteriore del dispositivo, ha collocato il sensore sotto la copertura di vetro dello schermo, in un sottilissimo strato spesso soli 0,3 millimetri.

Questa soluzione permetterà ai produttori di dispositivi di incorporare il lettore di impronte digitali in modo discreto, senza compromettere l'estetica del dispositivo pensando a dove andare a posizionare un pulsante o altra superficie specifiche per il rilevamento delle impronte. E il limitato spessore non andrà ad appesantire il device o a rendere troppo spesso lo schermo.

LG sostiene che il modulo raggiunge tassi di riconoscimento delle impronte digitali paragonabili ai sensori tradizionali, quindi la qualità non viene compromessa dal fatto che il sensore viene posto sotto uno strato di vetro. Il nuovo modulo di impronte digitali viene fornito con un tasso di errore dello 0,002 per cento.

Al momento LG Innotek non ha rivelato se ci sono dei clienti gia' interessati ad implementare il nuovo sensore, ma esso probabilmente lo vedremo nei primi device in vendita il prossimo anno, o forse gia' entro quest'anno. LG Innotek ritiene inoltre possibile personalizzare il modulo per qualsiasi produttore di cellulari su richiesta.

"Il nuovo modulo dovrebbe ridurre drasticamente eventuali malfunzionamenti degli smartphone, in quanto non richiede un pulsante specifico per il riconoscimento delle impronte digitali", ha detto una portavoce, come riportato dal Korea Times. "Siamo in trattative con alcuni produttori di cellulari per commercializzare i nuovi moduli entro l'anno."

Il nuovo modulo è parte degli sforzi della società di stare al passo con il rapido aumento della domanda di sensori di impronte digitali per dispositivi mobili, conseguenza del fatto che sempre piu' persone vorrebbero avere metodi piu' sicuri e veloci per bloccare/sbloccare i loro device. Inoltre, il sensore di impronte digitali tornerà molto utile quando i servizi di pagamento in mobilità via smartphone si espanderanno nei vari paesi.

E' stato stimato che le spedizioni di sensori di impronte digitali assumeranno un valore di 1,6 miliardi di won entro il 2020, un aumento di tre volte rispetto ai 499 milioni di won registrato alla fine dello scorso anno, secondo il ricercatore di mercato IHS.

"Stiamo raccogliendo tutte le nostre capacità nello sviluppo di tecnologie differenziate per i nostri clienti," Kim Chang-hwan, direttore di ricerca e sviluppo di LG Innotek, ha detto in un comunicato. "LG Innotek continuerà ad offrire prodotti innovativi per servire i clienti in modi più convenienti e facili."


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su LG porta il lettore di impronte sotto lo schermo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?