LG avrebbe lasciato il mercato degli smartphone in Cina

LG avrebbe lasciato il mercato degli smartphone in Cina

LG Mobile avrebbe venduto solo 160mila smartphone in Cina in tutto l'anno 2016 e nel 2017 non ha lanciato ufficialmente nel mercato cinese i modelli G6 e V30.

 

Scritto da , il 10/02/18

Seguici su

 
 

LG Mobile avrebbe deciso di lasciare il mercato degli smartphone in Cina, stando a quanto riferiscono diversi media. Notizia arrivata dopo che LG Electronics ha pubblicato il rapporto dei risultati finanziari dell'ultimo trimestre del 2017 della società alla fine dello scorso mese di Gennaio.

Guardando in generale LG Electronics va bene ma se si va a guardare nello specifico il business Mobile dell'azienda si scopre che non va molto bene per via della una forte concorrenza dei marchi cinesi. Anche avendo registrato ricavi in aumento a 2,77 miliardi di dollari, le perdite operative trimestrali si sono attestate a 192,33 milioni di dollari nel quarto trimestre del 2017, secondo la società per via delle vendite buone di LG V30 e altri smartphone di fascia premium oltre alla ottimizzazione della struttura del business completata. Per l'intero 2017, LG ha registrato un fatturato annuo record di 55,4 miliardi di dollari con aumento del 10,9% rispetto al 2016, il più alto nella storia dell’azienda, pero' non grazie al business dei telefoni ma piuttosto ai risultati degli elettrodomestici e dei televisori di fascia premium.

Non sorprende quindi la notizia che LG abbia deciso di lasciare il mercato degli smartphone in Cina, dove nonostante gli investimenti non prevede potrà espandere la propria presenza. Lo ha riportato Android Police, secondo cui la notizia si puo' considerare sicura poichè "un giornalista del China Business ha visitato gli uffici di LG a Pechino ed è stato in grado di ottenere queste informazioni da un rappresentante dell'azienda". Un comunicato stampa ufficiale di Lg, ad ogni modo, non c'è stato ancora.

Se Lg ha davvero deciso di lasciare il mercato degli smartphone in Cina è colpa dei marchi cinesi, che dopo il successo dei loro prodotti avuto nel mercato locale hanno iniziato ad espandersi anche in Europa e Stati Uniti, dove sono riusciti a mettere in difficoltà aziende come Htc, Lg e anche Samsung, anche se quest'ultima resta il produttore top di smartphone.

Risulta che LG ha stimato di aver venduto solo 160.000 smartphone in Cina in tutto l'anno 2016 su un totale stimato di 480 milioni di spedizioni. L'ultimo telefono che LG ha lanciato nel mercato cinese è stato il G5 Smart Edition nel 2016, una versione rivista al ribasso del G5. Gli smartphone G6 e V30 lanciati a livello internazionale nel 2017 non sono stati lanciati ufficialmente in Cina. Considerando questo, Lg sembra aver già abbandonato il mercato degli smartphone in Cina lo scorso anno.

Stando a quanto appreso, LG ha intenzione di scoprire il perchè del mancato successo nel mercato degli smartphone in Cina con i propri prodotti, di questo se ne occuperà un gruppo di persone guidato da Choi Sang-kyu presso la sede centrale di Lg in Corea.

Mentre smartphone di Lg in Cina potrebbero dunque non arrivare per vie ufficiali nei prossimi anni, quest'anno ricordiamo che la società si prevede lancerà il nuovo Lg G7, atteso al debutto dopo il Mobile World Congress che si tiene alla fine di questo mese a Barcellona. All'inizio di quest'anno, il vice presidente di LG Electronics Cho Sung-jin nel corso di una conferenza stampa al CES 2018 di Las Vegas ha detto che la società intende svelare nuovi smartphone solo quando sarà necessario e "non solo perché gli altri concorrenti lo fanno".


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su LG avrebbe lasciato il mercato degli smartphone in Cina


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?