LG supera test di trasferimento dati per oltre 100 metri su banda 6G THz

LG supera test di trasferimento dati per oltre 100 metri su banda 6G THz

Con le prime reti commerciali previste nel 2025, il 6G sarà una componente chiave della tecnologia emergente che mira a migliorare gli ambienti domestici lavorativi rendendoli più sensibili, adattivi, autonomi e personalizzati sulle esigenze dei consumatori.

 

Scritto da il 19/08/21 | Pubblicato in LG | 6G | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

LG ha annunciato di aver portato a termine con successo la trasmissione e la ricezione di dati wireless 6G terahertz (THz) su 100 metri in un ambiente outdoor. Questo traguardo é stato raggiunto in collaborazione con il laboratorio di ricerca applicata europeo Fraunhofer-Gesellschaft lo scorso 13 luglio, con i dati che hanno viaggiato tra il Fraunhofer Heinrich Hertz Institute (HHI) e il Berlin Institute of Technology in Germania.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Vista dall'alto del luogo in cui è stato effettuato il test
Vista dall'alto del luogo in cui è stato effettuato il test
 

Dal momento che il 6G THz ha una portata ridotta e sperimenta la perdita di potenza durante la trasmissione e la ricezione tra le antenne, una delle maggiori sfide nell'evoluzione del 6G wireless è stata la necessità di un'amplificazione di potenza in grado di generare un segnale stabile attraverso le frequenze a banda ultra larga. Il test è riuscito grazie all'utilizzo di un amplificatore di potenza, questo messo a punto da LG, Fraunhofer HHI e Fraunhofer Institute for Applied Solid State Physics (IAF). Questo è in grado di generare un segnale in uscita stabile fino a 15dBm nella gamma di frequenza tra 155 e 175 GHz. LG ha anche messo a disposizione una tecnologia di beamforming adattivo che modifica la direzione del segnale in base ai cambiamenti del canale e della posizione del ricevitore, nonché la commutazione di antenna HGA (High-Gain Antenna) che combina i segnali di uscita di più amplificatori di potenza e li trasmette ad antenne specifiche.

 
Foto degli strumenti usati per il test
Foto degli strumenti usati per il test
 
Leggi anche:
Leggi anche:

Le prime reti 6G commerciali sono previste nel 2025

Con la standardizzazione globale prevista per il 2025 e la commercializzazione entro i quattro anni successivi, le reti 6G saranno in grado di supportare una trasmissione wireless più veloce e una velocità di comunicazione con bassa latenza e alta affidabilità. 

Il 6G sarà una componente chiave dell'Ambient Internet of Everything, la tecnologia emergente che mira a migliorare gli ambienti domestici lavorativi rendendoli più sensibili, adattivi, autonomi e personalizzati sulle esigenze dei consumatori riconoscendo la presenza umana e le preferenze.

LG Electronics sta lavorando sullo sviluppo del 6G attraverso una serie di iniziative da qualche tempo. Nel 2019, LG ha istituito il LG-KAIST 6G Research Center in collaborazione con il Korea Advanced Institute of Science and Technology. All'inizio del 2021, LG e KAIST hanno portato a bordo Keysight Technologies Inc, un produttore globale di apparecchiature di test e misurazione delle telecomunicazioni wireless, per portare la collaborazione al livello successivo. A giugno di quest'anno, LG è stata scelta per la presidenza dell'Applications Working Group della Next G Alliance, l'iniziativa dell'Alliance for Telecommunications Industry Solutions (ATIS) per guidare lo sviluppo della tecnologia mobile 6G in Nord America per il prossimo decennio e oltre.

"La buona riuscita di questo test dimostra che siamo sempre più vicini al successo dell'applicazione dello spettro di comunicazione THz (terahertz) nell'imminente era 6G", ha detto Dr. I.P. Park, presidente e CTO di LG Electronics. "Le nostre partnership con istituzioni e organizzazioni di ricerca locali e globali per far progredire lo sviluppo delle capacità 6G stanno portando ottimi risultati". 

media: courtesy of LG.