Microsoft termina supporto a Windows 8 e Internet Explorer 8, 9 e 10

Microsoft termina supporto a Windows 8 e Internet Explorer 8, 9 e 10

Dal 12 gennaio 2016 con il rilascio di un'ultima patch finale Microsoft termina il supporto (non completamente) per Windows 8, Internet Explorer 8, 9 e 10.

 

Scritto da , il 12/01/16

Seguici su

 
 

Dal 12 gennaio 2016 con il rilascio di un'ultima patch finale Microsoft termina il supporto (non completamente) per Windows 8, Internet Explorer 8, 9 e 10.

Windows 8 ha vissuto per oltre tre anni, ma non resterà qui tra noi ancora per anni e anni, come avvenuto per esempio con Windows XP, il cui supporto da parte di Microsoft è completamente terminato nel 2014. Windows 8 è un sistema operativo che ha cambiato l'esperienza d'uso della piattaforma per gli utenti, a partire dalla sparizione del pulsante Start e dell'introduzione della schermata Start con le 'live tiles' o piastrelle come vengono chiamate in italiano. La maggior parte degli utenti si sono lamentati di Windows 8, troppo diverso dagli standard a cui Microsoft aveva abituato, e quindi il colosso di Redmond ha cercato di rimediare ai suoi errori commessi sviluppando Windows 8.1, e poco dopo ha risolto ogni forma di problema con Windows 10, disponibile dall'estate del 2015. Si è passati da Windows 8 a Windows 8.1 a Windows 10 in circa un triennio, un tempo piuttosto rapido. Windows 10 è il sistema operativo ideale che va a combinare il meglio di Windows 7 con cio' che di buono aveva Windows 8/8.1. Non dovrebbe quindi sorprendere qualcuno il fatto che Microsoft spera di riuscire a portare il maggior numero di utenti in Windows 10 dalle vecchie iterazioni della piattaforma.

Esattamente un anno dopo aver terminato il supporto mainstream per Windows 7 dal 12 gennaio 2016 Microsoft ha iniziato la distribuzione di una patch con la quale Windows 8 non viene più supportato, assieme con Internet Explorer 8, 9 e 10.

E' importante precisare che il supporto termina solo per Windows 8, mentre continuerà ancora per Windows 8.1, considerato da Microsoft un prodotto differente. E' quindi consigliabile per gli utenti che ancora eseguono Windows 8 di effettuare l'upgrade gratuito Windows 8.1 o Windows 10, altrimenti non riceveranno più aggiornamenti alla sicurezza di Windows.

Questo è in realtà il primo passo verso la chiusura definitiva del supporto per Windows 8 - la fine del supporto mainstream è previsto il 9 gennaio 2018, mentre la fine del supporto completo è in programma nel 2023; quindi in realtà è possibile continuare ad utilizzare Windows 8 ancora per diversi anni.

Sempre dal 12 gennaio 2016 Microsoft cessa di supportare il suo browser Internet Explorer versioni 8, 9 e 10. La società lo fa con la distribuzione dell'aggiornamento KB3123303 per Windows che ad ogni apertura di uno dei tre browser il sistema aprirà una finestra in cui l'utente viene invitato ad aggiornare a Internet Explorer 11. Questo accadrà per gli utenti che eseguono Windows 7 e Windows Server 2008 R2 (Windows 8 gia' include IE 11). L'invito puo' essere disattivato dagli utenti aziendali che non vogliono apportare modifiche al Registro di sistema. Tuttavia, il passaggio a Internet Explorer 11 è l'opzione consigliata da Microsoft. In Windows 10 è consigliato utilizzare il nuovo browser Microsoft Edge, che nei prossimi anni andrà a sostituire completamente Internet Explorer.

Leggi anche: Microsoft Edge: un Browser migliore di Internet Explorer per 5 ragioni

La mossa non significa che le vecchie versioni di IE spariranno dal PC o non si potranno piu' utilizzare. La fine del supporto per Internet Explorer 8, 9 e 10 significa che Microsoft non rilascerà alcuna patch di sicurezza per queste versioni del browser, lasciando i browser vulnerabili a potenziali nuove minacce. Microsoft vuole così incoraggiare gli utenti a passare ad una versione più recente del browser.

Internet Explorer ha perso di popolarità negli ultimi anni, in particolare da quando Google ha rilasciato il suo browser Chrome, risultato per molti utenti piu' reattivo e funzionale. La quota di mercato del browser di Microsoft IE in tutto il mondo è scesa dal 58,2 per cento di inizio 2.014 al 48,6 per cento nel mese di dicembre 2015, secondo la società di monitoraggio NetMarketShare. Nello stesso periodo, la quota di mercato di Google Chrome è passata dal 16,4 per cento al 32,3 per cento.

A seguire l'elenco completo delle piattaforme e delle versioni di IE che riceveranno la nuova notifica di aggiornamento "End of Life" dal 12 Gennaio 2016.

In Windows 7 Service Pack 1 e Windows 7 Service Pack 1 x64 Edition
:
Internet Explorer 10
Internet Explorer 9
Internet Explorer 8

In Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 e Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 x64 Edition
:
Internet Explorer 10
Internet Explorer 9
Internet Explorer 8

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft termina supporto a Windows 8 e Internet Explorer 8, 9 e 10


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?