Microsoft acquista SwiftKey, la Tastiera Intelligente

Microsoft acquista SwiftKey, la Tastiera Intelligente

 

Scritto da , il 04/02/16

Seguici su

 
 

Microsoft ha confermato di aver acquisito SwiftKey, la startup con sede a Londra che crea tastiere alternative per dispositivi Android e iOS che sono già installate e utilizzate su circa 300 milioni di dispositivi. Harry Shum, vice presidente esecutivo di Microsoft per la tecnologia e la ricerca, ha confermato l'affare in un post sul blog dell'azienda in seguito le voci che circolavano nei giorni precedenti. I termini della transazione non sono stati resi noti, ma fonti vicine alla trattativa hanno riferito a Techcrunch che Microsoft abbia chiuso l'accordo per un valore di 250 milioni di dollari da pagare in contanti. Con questa offerta Microsoft avrebbe battuto altri acquirenti interessati, tra i quali ci sarebbe anche Apple.

Anche se Microsoft ha gia' una propria tastiera in sviluppo chiamata Word Flow, le tastiere SwiftKey hanno la caratteristica distintiva che permettono all'utente di accelerare il processo di scrittura: invece di toccare le singole lettere della tastiera, è infatti possibile far scorrere il dito da una lettera all'altra per comporre la parola, facendo una sorta di disegno che viene analizzato dal software per identificare quale parola si sta cercando di digitare.

L'acquisizione è parte dell'ambizione di Microsoft di diventare il player dominante delle applicazioni per la produttività mobile e desktop. In poco più di un anno, Microsoft ha acquistato l'app di gestione email Acompli, l'app calendario Sunrise e Wunderlist, un'applicazione che permette di gestire le attività.

Secondo Techcrunch, l'azienda di Redmond sta cercando nuove soluzioni per far crescere l'uso del suo assistente digitale Cortana su Android e per questo potrebbe integrare Cortana in SwiftKey. Una delle particolarità di SwiftKey è che utilizza tecniche di intelligenza artificiale per velocizzare la scrittura di degli utenti. Questo, in aggiunta alle capacità di Cortana, potrebbero creare la tastiera 'perfetta' per la scrittura facile e veloce su smartphone.

SwiftKey inizialmente era una app a pagamento, ma poi è diventata freemium per attirare più utenti. Lo scorso ottobre SwiftKey ha annunciato una versione alpha di una sua nuova tastiera in grado di predire quali parole l'utente potrebbe digitare.

"Il nostro obiettivo numero uno è sempre stato quello di costruire i migliori prodotti possibili per i nostri utenti. Questo non cambierà. Le nostre applicazioni continueranno ad essere disponibili su Android e iOS, gratuitamente. Siamo impegnati come mai a loro miglioramento" hanno scritto i co-fondatori di SwiftKey Jon Reynolds e Ben Medlock in una dichiarazione dopo la conferma dell'acquisizione.

In seguito l'acquisto, Microsoft non ha in programma di chiudere SwiftKey o rimuovere le app disponibili per iOS o Android, promettendo che il loro sviluppo continuerà.  


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft acquista SwiftKey, la Tastiera Intelligente


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?