Microsoft e Xiaomi, accordo di licenza per scambio brevetti e preinstallare app

Microsoft e Xiaomi, accordo di licenza per scambio brevetti e preinstallare app

 

Scritto da , il 03/06/16

Seguici su

 
 

Microsoft e Xiaomi hanno stretto un accordo di cross-licensing di brevetti di proprietà di entrambe le società. In altre parole, Microsoft, che possiede 1500 brevetti molti dei quali legati a tecnologie usate in molti dispositivi Android, potrà usare brevetti di Xiaomi, e viceversa. Come parte dell'accordo, inoltre, Xiaomi pre-installerà Skype e la suite di app Microsoft Office su alcuni suoi smartphone e tablet, a partire da settembre.

Xiaomi ha gia' stabilito quali saranno i primi suoi dispositivi che avranno pre-installate le applicazioni Microsoft, eccoli: Xiaomi Mi 5, Xiaomi Mi Max, Xiaomi Mi 4s, Xiaomi Redmi 3 e Xiaomi Redmi 3 Note. Le applicazioni esatte che saranno pre-installate potrebbero variare, ma al massimo saranno cinque: Microsoft Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Skype.

"Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con Microsoft su un ampio partenariato di collaborazione tecnologica" ha commentato Xiaomi in una nota ufficiale. "Come dimostrato da questo accordo con Microsoft, Xiaomi sta cercando di costruire partenariati sostenibili a lungo termine con leader tecnologici globali, con l'obiettivo finale di offrire la migliore esperienza utente ai nostri clienti", ha detto Xiang Wang, vice presidente senior di Xiaomi.

L'accordo è parte degli sforzi di Xiaomi di acquisire le proprietà intellettuali di cui ha bisogno per un giorno espandere i propri dispositivi oltre il mercato cinese e in quelli in via di sviluppo, con l'obiettivo finale di arrivare nel grande mercato degli Stati Uniti.

"Le persone vogliono avere accesso alle applicazioni ed esperienze preferite senza problemi sul dispositivo di loro scelta, e questo è esattamente ciò che questa partnership puo' offrire" ha commentato Peggy Johnson, vice presidente esecutivo del business Development di Microsoft. "Insieme a Xiaomi porteremo il meglio della produttività mobile a milioni di clienti in Cina e in tutto il mondo."

Per Microsoft, l'accordo porterà a far conoscere le proprie applicazioni di Office e Skype a piu' persone, che se le ritroveranno pre-installate nei loro nuovi telefoni di Xiaomi.

Microsoft in precedenza si è accordata anche con Samsung per portare le sue applicazioni nei nuovi dispositivi del produttore sudcoreano.

Microsoft e Xiaomi prima di questo accordo hanno gia' collaborato. Alla fine dello scorso anno, infatti, Microsoft ha rilasciato una ROM che ha permesso di installare Windows 10 Mobile sullo Xiaomi Mi 4, mentre è disponibile il tablet Xiaomi Mi Pad 2 che esegue la piattaforma desktop Windows 10.

In seguito l'annuncio di questo accordo, il Chief Executive di Microsoft Satya Nadella farà una visita a Pechino per prendere parte ad un incontro con sviluppatori di tutta l'Asia.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft e Xiaomi, accordo di licenza per scambio brevetti e preinstallare app


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?