Windows 10, Microsoft rimuove funzione Messaggi ovunque

Windows 10, Microsoft rimuove funzione Messaggi ovunque

L'aggiornamento Windows 10 Anniversary arriva questa estate senza la funzione 'Messaggi ovunque' simile all'integrazione multipiattaforma di iMessage di Apple.

 

Scritto da , il 01/07/16

Seguici su

 
 

Quando l'aggiornamento Windows 10 Anniversary arriverà questa estate, arriverà senza una caratteristica che molti aspettavano: il supporto diretto per la messaggistica con lo smartphone Windows 10.

Microsoft nelle ultime build beta di Windows 10 ha testato la funzionalità chiamata "Messaging everywhere" ("Messaggi ovunque" in italiano) simile all'integrazione multipiattaforma di iMessage di Apple, permettendo di ricevere e inviare messaggi di testo dal proprio telefono Windows 10 direttamente da e verso un PC Windows 10. Ai tester è stata data la possibilità di sincronizzare gli SMS ricevuti sul loro telefono Windows 10 con il loro PC, potendo leggere, rispondere o scrivere nuovi messaggi direttamente dal computer senza prendere in mano lo smartphone.

Gli sviluppatori e i tester di Windows 10 hanno potuto usare la caratteristica dallo scorso aprile, ma in un post sul suo blog aziendale pubblicato alla fine del mese di giugno l'azienda spiega che non integrerà piu' il supporto per la messaggistica in Windows 10 Anniversary (sotto potete leggere il post tradotto). Questo perchè il piano attuale è quello di offrire un'esperienza "ancora migliore" attraverso l'applicazione di Skype, quindi presumibilmente in futuro la app di Skype per smartphone potrebbe arrivare ad integrare gli SMS, così da poterli sincronizzare con l'app di Skype per desktop.

Con l'ultima versione beta di Windows 10, la numero 14376, gli utenti non sono gia' piu' in grado di ricevere messaggi di testo tramite l'applicazione sul proprio computer, ma possono ancora rispondere utilizzando l'assistente virtuale Cortana.

 
Microsoft Messaging everywhere
Microsoft Messaging everywhere
 

Ecco la dichiarazione di Microsoft:

"Abbiamo testato con i tester un'anteprima della funzione 'Messaging everywhere', che permette di ricevere e inviare messaggi di testo dal proprio telefono Windows 10 direttamente da e verso un PC Windows 10. L'esperienza è stata ben accolta dagli insiders tuttavia crediamo di poter offrire un'esperienza ancora migliore attraverso l'applicazione Skype. Per questo motivo, abbiamo deciso di non rilasciare questa funzionalità come parte dell'aggiornamento Windows 10 Anniversary di questa estate. A partire dalla Build 14376 e andando avanti, i tester non avranno più la possibilità di rispondere ai messaggi di testo dal proprio telefono tramite l'applicazione di messaggistica sul proprio PC. La capacità di rispondere ai messaggi di testo sul PC utilizzando Cortana resta inalterata. Andando avanti, lavoreremo con il team di Skype sulla realizzazione di una grande esperienza di "messaggistica in tutto il mondo" sui vostri dispositivi Windows 10 attraverso l'applicazione Skype. Condivideremo maggiori dettagli di questa esperienza nei prossimi mesi."

Dalla dichiarazione possiamo intuire che Microsoft si impegnerà con il team di Skype per integrare in una futura versione dell'app per smartphone Windows 10 Mobile il supporto degli SMS, un po' come fatto di recente da Facebook nel suo Messenger. In questo modo, gli utenti che sul PC Windows 10 avranno installata l'app Skype per desktop potranno comunque leggere e rispondere ai messaggi. 

"Messaging everywhere" era una caratteristica comunque destinata ad essere utilizzata solo su PC Windows 10 abbinati ad uno smartphone Windows 10 Mobile, e non con piattaforma iOS o Android, quindi avrebbe potuto incentivare le vendite di telefoni basati sulla piattaforma mobile di Microsoft e competere meglio contro iOS di Apple, dove grazie a iMessage è possibile da anni sincronizzare i messaggi sul MAC, integrazione che piace molto agli utenti perchè la trovano molto comoda.

Non potrebbe essere una mossa sbagliata l'integrazione dei messaggi nelle app di Skype invece che su Windows 10: il supporto potrebbe essere introdotto nell'app di Skype per Android e iOS, e quindi anche gli utenti con smartphone basati su queste piattaforme presumibilmente potrebbero un giorno sincronizzare i messaggi sul loro telefono con un PC Windows 10. In questo modo, infatti, la gestione dei messaggi sarebbe attraverso il client Skype, indipendente dalla piattaforma Windows 10.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Windows 10, Microsoft rimuove funzione Messaggi ovunque


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?