Windows Vista, Microsoft interrompe gli aggiornamenti

Windows Vista, Microsoft interrompe gli aggiornamenti

 

Scritto da , il 11/04/17

Seguici su

 
 

L'11 aprile 2017 è la data della fine del supporto Extended di Windows Vista, il che significa che Microsoft non rilascerà piu' dopo questa data aggiornamenti software tramite  Windows Update.

Ogni prodotto Windows ha un ciclo di vita, che inizia quando il prodotto viene rilasciato sul mercato e termina quando non è più supportato. Conoscere le date più importanti di questo ciclo di vita significa poter prendere decisioni informate relativamente a quando aggiornare o apportare altre modifiche al software.

Fine del supporto fa riferimento alla data a partire dalla quale Microsoft non fornisce più correzioni automatiche, aggiornamenti o assistenza tecnica online. Questo è il momento in cui è importante verificare che nel computer sia installato il Service Pack o l'aggiornamento più recente. Una volta terminato il supporto offerto da Microsoft, non si riceveranno più aggiornamenti della sicurezza per proteggere il PC da virus dannosi, spyware e altri malware che possono carpire informazioni personali.

Per Windows Vista, il cui Service Pack 2 è l'aggiornamento più recente disponibile, è terminato il supporto Mainstream il 10 aprile 2012, mentre il giorno 11 aprile 2017 termina il supporto Extended.

Fine del supporto Extended per Windows Vista (11 aprile 2017) significa che Microsoft non rilascerà dopo questa data più aggiornamenti software da Windows Update. Tra questi vi sono aggiornamenti relativi alla sicurezza con l'obiettivo di proteggere il PC da virus dannosi, spyware e altri malware che possono carpire informazioni personali.

E' bene precisare che Windows Vista continuerà ad avviarsi e a funzionare dopo l'11 aprile 2017, semplicemente non si riceveranno più ricevere gli aggiornamenti software da Windows Update.

Windows Vista mancherà a pochi, essendo forse la versione meno popolare di Windows mai rilasciata da Microsoft, che a febbraio 2017 si trova solo sullo 0.78% dei computer attivi (fonte NetMarketShare).

Windows Vista (nome in codice Longhorn) è un sistema operativo Microsoft della famiglia Windows rilasciato il 30 gennaio 2007 come successore di Windows XP.

Vista ha richiesto uno sviluppo durato oltre cinque anni, dal debutto del suo predecessore Windows XP, nel maggio 2001 e terminato nel novembre 2006. È un sistema operativo con architettura a kernel ibrido, con un'interfaccia utente centrata sull'attività da compiere e con una versione di esplora risorse (ora Windows Explorer) molto diversa da quella precedente, probabilmente la maggiore evoluzione dai tempi di Windows 95. Windows Vista ha introdotto la modalità grafica chiamata Aero che ha aggiunto effetti "tridimensionali", animazioni, anteprime in tempo reale, ed altri effetti all'interfaccia utente.

Vista ha ricevuto diverse critiche negative legate alla 'pesantezza' del software, per via delle risorse hardware minime richieste abbastanza elevate, maggiori di Windows XP, ma anche per l'incompatibilità con numerose applicazioni e per il consumo energetico elevato rispetto a XP, caratteristiche che hanno portato molti utenti insoddisfatti a ripristinare il precedente sistema operativo.

Windows Vista è stato il sistema operativo piu' disprezzato tra quelli rilasciati da Microsoft, che ha cercato di lanciare qualcosa di diverso con Windows 8, disponibile al pubblico il 24 settembre 2012, ma anche questo è stato un sistema operativo criticato per via della schermata 'Start' che ha offerto un'esperienza d'uso troppo diversa rispetto alla schermata desktop a cui gli utenti erano abituati. Solo con Windows 10 Microsoft è riuscita a trovare un vero sistema operativo erede di Windows XP. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Windows Vista, Microsoft interrompe gli aggiornamenti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?