Project Zanzibar il tappetino intelligente di Microsoft che porta in vita gli oggetti

Project Zanzibar il tappetino intelligente di Microsoft che porta in vita gli oggetti

 

Scritto da , il 10/04/18

Seguici su

 
 

Microsoft ha presentato il suo nuovo progetto di ricerca chiamato Project Zanzibar che consiste in una "piattaforma di interazione tangibile portatile e flessibile".  Project Zanzibar viene descritta come una piattaforma di rilevamento completamente nuova sotto forma di un tappetino flessibile e portatile che ha la capacità di individuare, percepire e comunicare con gli oggetti e di percepire il tocco di un utente o di oggetti con tag NFC. Secondo la società di Redmond, la piattaforma introduce anche la potenza della portabilità in un'interfaccia utente tangibile perché, anziché essere fornita di un proprio display, sfrutta i dispositivi esistenti quali i tablet.

Come si puo' vedere nel video che mostra come funziona il prodotto, visibile qui sotto, il tappetino Project Zanzibar combina il rilevamento del tocco capacitivo e la tecnologia Near Field Communication (NFC) in un modo nuovo, consentendo l'input di gesti multitouch e di prossimità per coesistere con la manipolazione e il controllo di oggetti fisici.

Microsoft nel suo blog ha spiegato di aver iniziato a sviluppare il Project Zanzibar per dare una risposta ad un semplice pensiero: "cosa accadrebbe se potessimo sfumare il divario tra il mondo fisico e quello digitale? E se potessimo giocare con giocattoli, carte e blocchi fisici e guardare le azioni prendere vita su uno schermo?"

La piattaforma è composta da: un tappetino arrotolabile che utilizza il tocco capacitivo e NFC per tracciare gli oggetti, il loro orientamento e i gesti multi-touch sulla sua superficie il quale è in grado di identificare in modo univoco gli oggetti se etichettati con adesivi NFC a basso costo; ci sono poi tag NFC personalizzati che consentono di estendere queste interazioni e i tag Extender che consentono di identificare gli oggetti quando sono impilati sopra il tappetino. Infine, la piattaforma comprende i tag I/O che forniscono ingressi e uscite digitali ad un oggetto come LED e pulsanti senza bisogno di batteria.

Microsoft presenta Project Zanzibar


Nel video dimostrativo che ha condiviso Microsoft per presentare Project Zanzibar vediamo una serie di oggetti che vengono posizionati sopra il tappetino intelligente i quali vengono rilevati grazie al contatto (quindi alla tecnologia NFC) e rappresentati sullo schermo del tablet collegato. Il tappetino è anche in grado di rilevare la pressione e si potrebbe utilizzare ad esempio per portare 'in vita' le sfide che si fanno con le carte collezionabili da tavolo - ad esempio per una sfida tra Pokemon.

Microsoft ha spiegato che ogni oggetto nella piattaforma Project Zanzibar ha un identificatore (ID) globalmente univoco, il che significa che i dati possono essere gestiti per ogni oggetto in maniera unica.

Secondo la società, Project Zanzibar puo' tornare utile per consentire ai bambini di portare i loro giocattoli 'reali' in un'esperienza interattiva e vederli prendere vita attraverso suoni, immagini, effetti speciali.

Nella fase di sviluppo del progetto la società ha coinvolto un gruppo di bambini ed ha spiegato di averli osservati mentre trascorrevano ore a realizzare e condividere film in stop-motion e immaginare di utilizzare il tappetino intelligente come un produttore cinematografico per raccontare storie con i loro giocattoli attraverso la creazione di video animati. Nel prototipo dell'applicativo "film maker" sviluppato dalla società i bambini possono raccontare storie manipolando giocattoli e oggetti di scena sul tappetino per controllare i corrispondenti personaggi digitali, visualizzando l'anteprima sul display di un tablet e salvando il risultato come un film. Oggetti aggiuntivi possono eventualmente essere usati per cambiare l'impostazione di una scena virtuale (ad esempio, l'aggiunta di una palma sopra il tappetino può cambiare automaticamente l'ambiente virtuale in un ambiente tropicale).

Secondo Microsoft è in crescita l'utilizzo da parte dei bambini di dispositivi elettronici quali i tablet e gli smartphone, cosa che è una preoccupazione crescente tra i genitori poichè i bambini si allontanano sempre di piu' dai giocattoli 'reali', e Project Zanzibar vuole offrire "la flessibilità di giocare con o senza uno schermo". Ad esempio, Microsoft ha sviluppato il prototipo di un playset che prevede la riproduzione di effetti sonori e dialoghi audio mentre i bambini manipolano un gioco fisico sopra il tappetino. La prima "scatola dei giochi" proposta da Microsoft include figurine per personaggi diversi, come pirati e ufficiali di marina. La combinazione e la prossimità di diversi personaggi sul tappetino attiva dialoghi per creare storie sempre nuove - ad esempio, due pirati vicini possono scherzare con delle battute divertenti mentre un pirata posizionato al fianco di un alto ufficiale potrebbe dialogare in maniera diversa. Il tappetino è anche in grado di rilevare il volume e l'altezza degli oggetti, quindi puo' rilevare se un oggetto viene messo sopra un altro. Inoltre, i giocattoli stessi possono essere interattivi, quindi se c'è un cannone giocattolo che spara sopra il tappetino sarà udibile attraverso il tablet  il suono di un cannone che spara ed eventualmente il rumore della palla che cade nel mare o un grido di uno dei personaggi se viene colpito.

 
Project Zanzibar - Playset
Project Zanzibar - Playset
 

Microsoft ritiene che Project Zanzibar possa tornare utile anche come piattaforma per l'educazione. Ad esempio, i bambini potrebbero utilizzare oggetti fisici per attivare sul tablet una varietà di sessioni di apprendimento per vari argomenti.

Microsoft, ispirata dal metodo Montessori secondo cui è importante fornire un riscontro man mano che le parole si formano attraverso l'unione di piu' lettere, ha pensato che sopra il tappetino un bambino potrebbe spostare delle lettere scritte su un foglio di carta per comporre parole e ricevere feedback audio dal tablet durante l'esercizio.

"Vediamo una ricca famiglia di app educative, tra cui di spelling e semplici esercizi di codifica usando blocchi, con o senza schermo" ha detto Microsoft nel suo blog, ritenendo che "consentendo ai bambini di usare i loro sensi visivi e fisici, l'apprendimento diventa più efficace". 

 
Project Zanzibar per educare
Project Zanzibar per educare
 

Per quanto concerne il gaming, secondo Microsoft il tappetino intelligente "fornisce una naturale integrazione per l'estensione di molti giochi fisici esistenti in uno spazio digitale". Un prototipo di gioco da tavolo sviluppato da Microsoft prevede che due giocatori competono per distruggere e difendere la propria astronave: i giocatori fanno le loro mosse sul tappetino sopra il quale è posizionato un foglio con rappresentate due astronavi e vari pulsanti per azionare dei comandi ad essi associati - in ogni suo turno il giocatore preme i vari pulsanti per vedere poi tutti i comandi animarsi graficamente sul tablet.

 
Project Zanzibar per giocare
Project Zanzibar per giocare
 
Project Zanzibar per l'azienda di Redmond apre un futuro ricco di possibilità, resta da vedere quanto il suo sviluppo verrà portato avanti e se potrà mai arrivare sul mercato.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Project Zanzibar il tappetino intelligente di Microsoft che porta in vita gli oggetti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?