Sharp Windows Collaboration Display, monitor interattivo 4K che migliora il lavoro collaborativo nelle aziende ora in vendita

Sharp Windows Collaboration Display, monitor interattivo 4K che migliora il lavoro collaborativo nelle aziende ora in vendita

Si tratta di un monitor interattivo 4K Ultra HD di ultima generazione progettato per supportare e migliorare il lavoro di squadra nelle aziende.

 

Scritto da il 05/11/19 | Pubblicato in Microsoft | Sharp | IFA 2019 | Archivio 2019

Seguici su

 
 

A IFA 2019, Sharp insieme a Microsoft hanno presentato il primo Windows Collaboration Display, un monitor interattivo 4K Ultra HD di ultima generazione progettato per supportare e migliorare il lavoro di squadra. A partire da Novembre, il Windows Collaboration Display di Sharp è ora vendita. 

Il Windows collaboration display è dotato di un pannello di 70 pollici di diagonale e di sensori Internet of Things (IoT) che, utilizzando la piattaforma Azure Digital Twins, sono in grado di monitorare l’ambiente di lavoro attraverso il rilevamento di parametri quali il numero di occupanti della sala, la qualità dell’aria, la luce ambientale, la temperatura e l’umidità. Nel report "Come creare la sala riunioni ideale", Sharp ha notato che le condizioni microclimatiche negli uffici sono correlate alla produttività. Le prestazioni lavorative migliorerebbero del 20% aumentando la circolazione di aria fresca in ufficio e nelle sale riunioni.

Windows Collaboration Display monta una videocamera con sensore 4K, un microfono per campo lontano e altoparlanti, e connettività USB-C che velocizza la connessione e la configurazione di tutti gli strumenti utili per la riunione. Il monitor interattivo offre un tocco capacitivo P-CAP per una esperienza di scrittura rapida e accurata come su un vero foglio di carta.

 
Sharp Windows collaboration display
Sharp Windows collaboration display
 

Secondo la visione di Microsoft, per creare un ambiente professionale più collaborativo e produttivo, negli uffici vanno introdotte le potenzialità messe a disposizione dell’intelligenza artificiale e dell’IoT. Secondo la società di Redmond, infatti, le aziende possono trarre diversi vantaggi utilizzando i dati raccolti da dispositivi come questo Windows Collaboration Display, ad esempio per migliorare la gestione dei sistemi di riscaldamento, raffreddamento e prenotazione delle camere proprio in base al reale utilizzo dello spazio.

 
Sharp Windows collaboration display
Sharp Windows collaboration display
 

Secondo una stima fatta da Sharp, il Windows collaboration display puo' consentire di risparmiare fino a 10 minuti nell'attesa dell'inizio della riunione e nella creazione di videoconferenze per coloro che si uniscono a distanza.

Compatibile con tutti gli strumenti Microsoft già normalmente utilizzati presso le aziende è consigliato anhe per il lavoro di squadra quotidiano. Office 365, ad esempio, offre un hub digitale, Microsoft Teams, una piattaforma grazie alla quale è possibile condividere conversazioni, contenuti e strumenti in un'unica area di lavoro.

Sharp ha messo a punto il WorkSpace Intelligence (WSI), una soluzione software che consente di sfruttare al meglio i dati raccolti dai sensori sul display. Fornisce informazioni chiare e visive per consentire una prenotazione e un utilizzo della sala più efficienti e creare ambienti di sala riunioni e formazione confortevoli per una collaborazione e un apprendimento più produttivi. WSI è stato progettato per essere un modo più intelligente per monitorare e migliorare l'utilizzo e le condizioni della sala riunioni.

Il Windows Collaboration Display di Sharp è in vendita presso Sharp Italia e i suoi partner al prezzo consigliato di 7.550 euro.