Recensione Motorola One, Android One e Notch a 299 euro

Recensione Motorola One, Android One e Notch a 299 euro

Interessati ad un prodotto di fascia media con aggiornamenti assicurati? Ecco Motorola One che oggi vi mostriamo nella nostra recensione.

 

Scritto da , il 08/11/18

Seguici su

 
 

Motorola One arriva ufficialmente sul mercato Italiano dopo una prima titubanza da parte dell’azienda che sembrava non intenzionata appunto a commercializzarlo nel nostro paese, lo abbiamo testato e siamo pronti a dirvi come va nella nostra recensione.

All’interno della confezione di vendita troviamo: il nostro Smartphone disponibile in nero oppure in bianco, alimentatore da parte rapido /Turbo Charge) fino a 12V 1,25 Ah, cavo USB Type C, manuali guida, spilla per estrarre il vano Sim e cover TPU.

 
Motorola One
Motorola One
 

Tra le mani Motorola One si tiene egregiamente e non scivola in maniera eccessiva, i materiali sono comunque ottimi in quanto troviamo vetro davanti e dietro (Gorilla Glass) e plastica rigida sul bordo, si sente subito che non è un Top di gamma ma per essere un fascia media non sfigura assolutamente, costruzione al Top.

Il design è molto interessante in quanto parliamo di un mix di stili differenti: notch abbastanza pronunciato a display, cornici ridotte con logo Motorola sul fronte, doppia fotocamera a semaforo ma con lenti distaccate e logo dell’azienda anche sul retro in corrispondenza del lettore delle impronte digitali, a noi piace.

Parliamo ora di display, qui troviamo una diagonale di 5,9 pollici LED IPS LTPS con risoluzione di 1520 x 730 pixel, un HD Plus da 287 pixel per pollice che tutto sommato non si comporta male ma in alcune situazioni lascia intravedere i pixel e risulta poco “brillante” rispetto magari ad altri device, anche della stessa Motorola, di questa fascia di prezzo.
 
Motorola One
Motorola One
 

Internamente una dotazione Hardware ormai vista, rodata ed apprezzata ovvero Qualcomm Snapdragon 625 Octa Core da 2 Ghz con Cortex A53, 4 GB di memoria RAM, 64 GB di memoria interna espandibile via Micro SD fino a 256 GB e GPU (scheda grafica) Adreno 506.

Il prodotto si muove egregiamente, non scalda mai fino a dar fastidio e gestisce anche i giochi senza particolari rallentamenti, certo esistevano altri processori più aggiornati della famiglia “600” di Qualcomm da poter utilizzare ma in definitiva nell’uso di tutti i giorni non si rimpiange questa scelta.

Importante sottolineare che parliamo di uno Smartphone Dual Sim in cui viene integrato un carrellino triplo, questo significa che possiamo utilizzare le due Sim Nano senza rinunciare all’espansione della memoria via Micro SD, fantastico!

La batteria, integrata e non rimovibile, è da 3000 mAh ma, forse grazie al processore ed display poco “assetati” di energia, arrivare a sera non è mai un problema superando le 5 ore di display attivo, molto comoda anche la ricarica rapida che in 90 minuti circa porta da 0 a 100 l’autonomia.

 
Motorola One
Motorola One
 

Parlando di fotocamere troviamo davanti un sensore da 8 megapixel con f/2.2 di qualità sufficiente anche se provvista di funzioni avanzate come la modalità ritratto, sul retro il sensore è doppio da 13 megapixel f/2.0 e 2 megapixel, quest’ultimo è un sensore per la cattura delle informazioni che permettono di sfocare lo sfondo dopo lo scatto eccetera.

Le foto scattate non sono male per colore e dettaglio considerando la fascia di prezzo ma il software ha una gestione molto aggressiva dell’HDR automatico che spesso rischia di rovinare il risultato finale, certo non aspettate un prodotto Top di gamma sotto questo aspetto ovviamente.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo la galleria di test scattata con il prodotto e nella recensione video a fine articolo il filmato di test (registra anche in 4K).

 
Motorola One
Motorola One
 

Parlando di connettività troviamo LTE (non Gigabit), Wi-Fi a doppia banda, NFC, Bluetooth 5.0 e GPS con Glonass, tutto funziona a meraviglia ed anzi sotto l’aspetto ricezione è un gradino superiore alla media.

L’audio è alto e pulito anche se mono, molto bene anche dalla capsula altoparlante.

Passando al software troviamo Android One al momento basato su Oreo 8.1, già confermato il rilascio di Android P ed Android Q per questo device.

Al momento del video eravamo fermi alle patch di sicurezza di Agosto ma proprio in queste ore è arrivato un aggiornamento che porta le Patch di Ottobre, l’arrivo di questi update mensili è una delle caratteristiche principali di Android One e sicuramente nel corso delle prossime settimane torneremo a parlare di questo prodotto per capire come si evolve il tutto.

L’interfaccia è stock in tutto e per tutto, Motorola in realtà già manteneva questa filosofia nei propri prodotti, ma ci sono alcune interessanti aggiunte: l’applicazione fotocamera completamente rivista e ricca di funzioni, la radio FM, il Moto Dipslay per visualizzare le notifiche già da Smartphone bloccato ed i gesti per attivare torcia e fotocamera rapidamente, poche cose ma utili nel quotidiano.

Arrivando alle conclusioni possiamo dire che Motorola Moto One è sicuramente interessante esteticamente, nelle sue prestazioni e nel software ma ha davvero tanta concorrenza in questa fascia di prezzo, il display “solo” HD poi lo penalizza rispetto ad altri prodotti che online si trovano a quasi 100 euro in meno come per esempio Moto G6 Plus che trovate in offerta su Amazon al seguente indirizzo.

Al giusto prezzo comunque lo consigliamo, tenetelo sotto controllo su Amazon al seguente indirizzo se siete interessati.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione Motorola One, Notch ed Android One a 299 euro!



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Motorola One, Android One e Notch a 299 euro


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?