Wind rimodula All Inclusive Music e Games per fine accordi con Gameloft e Napster

Wind rimodula All Inclusive Music e Games per fine accordi con Gameloft e Napster

All Inclusive Music e All Inclusive Music diventano dal primo rinnovo dopo il 10 novembre 2016 All Inclusive 3 GIGA essendo terminati gli accordi tra Wind e Gameloft e Napster.

 

Scritto da , il 14/10/16

Seguici su

 
 

Con la collaborazione tra Wind e Napster, servizio di streaming musicale, è nata alla fine del 2014 "All Inclusive Music", un'offerta che ha permesso ai clienti Wind di ascoltare musica tra oltre 30 milioni di canzoni di artisti nazionali e internazionali tramite Smartphone, Tablet o pc. L'11 Novembre 2016, il contratto tra Wind e Napster termina, quindi i clienti Wind che hanno sottoscritto All Inclusive Music con Napster non avranno piu' incluso l'accesso al servizio musicale. 

"All Inclusive Music" ha unito la tariffa “All Inclusive” con 2 GIGA di Internet, 150 minuti e 300 SMS allo streaming musicale illimitato di Napster al prezzo di 14 euro al mese. Il servizio musicale di Napster, presente sul mercato a 9,95 euro al mese, è stato infatti incluso nell’offerta Wind senza ulteriori costi. Superati i minuti e gli SMS inclusi nell’offerta All Inclusive Music, veniva applicata una tariffazione al secondo di 29 cent/min e 15 cent/SMS. Con l’App di Napster, i clienti di All inclusive Music potevano trovare i brani ascoltati alla radio e le hit del momento per creare playlist personalizzate, da ascoltare anche in modalità offline, senza costi aggiuntivi rispetto il costo dell'offerta.

Marco Frattini, Direttore Marketing di Wind, a proposito della partnership con Napster, ha detto al lancio dell'offerta: "Wind sta evolvendo il suo modo di fare business mettendo i reali desideri delle persone al centro dell’offerta e vuole sperimentare e far conoscere ai clienti servizi avanzati, con contenuti esclusivi come quelli di un partner eccezionale quale Napster".

Per Napster l’Italia rappresenta un mercato molto importante in Europa, come aveva dichiarato Patric Niederländer, Vice Presidente Business Development Europa; per questo la società si era detta entusiasta di poter collaborare con Wind Telecomunicazioni per offrire ai propri clienti un pacchetto musicale "altamente competitivo e invitante".

Allo stesso modo, Wind ha informato che si è concluso il rapporto contrattuale tra WIND e la società Gameloft fornitrice del servizio Giochi incluso nell'offerta All Inclusive Games che ha messo a disposizione 600 minuti verso tutti, 600 SMS verso tutti, 2 GB di traffico internet e giochi Gameloft da scaricare senza costi aggiuntivi al prezzo di 14 euro ogni quattro settimane. I giochi inclusi nella promozione erano forniti in collaborazione con Gameloft e potevano essere scaricati solamente da smartphone e tablet Android compatibili.

Wind ha sempre chiarito che, per l'offerta All Inclusive Music, il servizio musicale sarebbe rimasto gratuito fino al termine di validità del'accordo con Napster; mentre, per l'offerta All Inclusive Games, i giochi sarebbero rimasti gratuiti fino al termine di validità del'accordo con Gameloft.

Il motivo per cui Wind ha deciso di chiudere il proprio rapporto di partnership con Napster e Gameloft non lo sappiamo, probabilmente le attivazioni delle offerte non hanno soddisfatto le aspettative al punto da convicere Wind - o le altre parti - a rinnovare l'accordo.

Cosa cambia per i clienti con attiva l'offerta All Inclusive Music/Games? A partire dal primo rinnovo successivo al 10 novembre le offerte All Inclusive Music, All Inclusive Music X Factor Edition e All Inclusive Games diventano All Inclusive 3 GIGA che prevede: 600 minuti per le chiamate nazionali , 600 SMS , 3GB di Internet al prezzo di 12 euro ogni 4 settimane. 

I clienti interessati dalle modifiche vengono preventivamente informati con una comunicazione personale inviata tramite SMS con un preavviso di almeno 30 giorni, così come prescritto dai termini di legge. Nell'SMS vengono indicati i dettagli inerenti la modifica e i termini per esercitare il diritto di recesso. Ricordiamo che, come previsto dall'art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche e a seguito della presente proposta di modifica delle condizioni contrattuali, si puo' esercitare, 30gg dal ricevimento della comunicazione, il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione a Wind con lettera raccomandata A.R. al seguente indirizzo: "WIND Telecomunicazioni SpA - Servizio Disdette - Casella Postale 14155 - Ufficio Postale Milano 65 - 20152 Milano". In caso di recesso dalla linea con associato un contratto per l'acquisto rateizzato di un prodotto (telefono, Tablet ecc.) che ancora si deve finire di pagare corso di vigenza, le rate residue previste saranno addebitate in un'unica soluzione.

I clienti che ricevono la comunicazione via SMS possono verificare le informazioni sulla propria offerta accedendo all'Area Clienti Wind.

Il servizio di streaming musicale Napster resta disponibile in autonomia, quindi anche se non è incluso nell’offerta con Wind resta possibile usare il servizio Napster sottoscrivendo un piano tra quelli disponibili nel caso in cui abbiate gia' un account e volete continuare ad utilizzarlo. L’applicazione di Napster è compatibile con i seguenti sistemi operativi: Android 4.0 o superiore • Apple iOS 6.0 o superiore • Windows Phone 7.5 o superiore.

Nel corso dei due anni in cui All Inclusive Music è stata disponibile, Wind ha attivato alcune promozioni che hanno permesso, ad esempio, di ricevere in regalo un paio di cuffie per ascoltare la musica oppure di poter essere selezionati per assistere alla finale di X Factor 2015 a Milano essendo stata Wind lo sponsor principale della nona edizione del programma televisivo X Factor.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Wind rimodula All Inclusive Music e Games per fine accordi con Gameloft e Napster


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?