3 Italia, i clienti navigano Mobile il doppio rispetto a media italiana

3 Italia, i clienti navigano Mobile il doppio rispetto a media italiana

I clienti di 3 Italia navigano in mobilità il doppio rispetto alla media italiana e sono più propensi all'acquisto di un dispositivo di ultima generazione. 3 ha analizzato la propria base di clienti e confrontata con i dati nazionali pubblicati da Censis e Agcom.

 

Scritto da , il 19/09/15

Seguici su

 
 
I clienti di 3 Italia navigano in mobilità il doppio rispetto alla media italiana. E' quanto emerso dall’analisi realizzata dall'operatore telefonico sulla propria base clienti confrontata con i dati nazionali pubblicati da Censis e Agcom.

Il rapporto duffuso mette in luce anche un tasso di penetrazione degli smartphone sulla base clienti “3” del 90% contro il 52,8% del mercato. Questo significa che, dall’analisi effettuata, risulta che 9 su 10 dei clienti 3 con cellulare dispone di uno smartphone, mentre a livello nazionale il tasso di penetrazione dei 'telefoni intelligenti' sugli utenti che usano il telefonino si attesta al 52,8% (fonte: 12° Rapporto Censis sulla Comunicazione). Il mercato della telefonia mobile è fatto di due tipi di dispositivi, nel complesso: smartphone e telefoni, con questi ultimi che non hanno le funzionalità 'smart' come la possibilità di installare applicazioni come invece possibile sugli, appunto 'smart'phone.

In sostanza, quel "90%" va ad indicare che gli utenti di 3 Italia sono più propensi all'acquisto di un dispositivo di ultima generazione. Considerando il volume totale di dati generato dalle sim italiane con accesso a Internet (dati Agcom, Osservatorio n. 2 del 2015), i clienti “3” fanno mediamente quasi il doppio del traffico dati rispetto alla media nazionale: 2,1 GB pro-capite al mese contro 1,2 GB.

Ad oggi, la copertura 4G-LTE di 3 è disponibile per il 54% degli italiani in più di mille comuni, mentre la rete HSPA+ a 42 mega raggiunge il 91% della popolazione. L’azienda ha inoltre migliorato la ricezione indoor (tra le mura degli edifici) grazie all’estensione della copertura a 900 MHz al 60% della popolazione.

Altro aspetto interessante che viene messo in luce dal rappoto è l’utilizzo dei servizi di Internet mobile da parte dei clienti 3, che risulta essere - senza troppe sorprese - diverso su base geografica. In Valle d’Aosta si consumano più dati con 2,28 GB medi mensili, mentre in Friuli-Venezia Giulia si consumano mediamente 2,16 GB in un mese. In Veneto e Trentino Alto Adige si consumano, rispettivamente, 2,02 GB e 1,98 GB mensili. In Sicilia, 1,6 GB mentre nelle Marche 1,54 GB e in Campania 1,37 GB.

Navigano di più i clienti 3 valdostani sotto i 25 anni con oltre 3 GB di consumo medio mensile. Seguono i friulani nelle fasce 16-25 e 25-45 anni con oltre 2,6 GB. Il consumo di dati è il più basso tra gli utenti over 65 in Campania, che consumano 0,82 GB mensili.

3 Italia ha inoltre rivelato in quali zone conta più clienti: al primo posto per numero complessivo di clienti c’è la Lombardia con oltre 1 milione di clienti, seguita dal Lazio con oltre 850.000 e dalla Campania con quasi 735.000 utenze.

Al 30 giugno 2015 la quota di mercato nazionale di 3 Italia è dell’11,8% in crescita rispetto al precedente anno. 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su 3 Italia, i clienti navigano Mobile il doppio rispetto a media italiana


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?