Sky Via Fibra, offerta per chi vuole Sky senza parabola

Sky Via Fibra, offerta per chi vuole Sky senza parabola

Arriva un modo più semplice per avere Sky, senza interventi, fuori o dentro casa: tramite internet.

 

Scritto da , il 05/06/18

Seguici su

 
 

Avevamo aperto il 2018 anticipando che Sky stava per rilanciare la sua offerta via fibra dopo il tentativo (fallito) di TIM Sky e dal 5 giugno 2018, in occasione del lancio dell'offerta Sky sul digitale terrestre, è partita anche l'offerta 'Sky via Fibra'.

Oggi è possibile scegliere di avere Sky con a casa attraverso internet, senza parabola, basta avere una connessione ad internet su rete in fibra fino all'armadio (FTTC) o fino a casa (FTTH) con una velocità reale di almeno 9,3Mbps, normalmente garantita da connessioni fibra uguali o superiori a 30Mbps commerciali. Sky via fibra è un modo ancora più semplice per avere Sky, senza interventi, fuori o dentro casa (si decide in autonomia, senza autorizzazioni o spese condominiali). Per vedere i programmi basta collegare il decoder My Sky - fornito in comodato d'uso gratuito - alla rete internet di casa.

A chi è destinata l'offerta Sky via Fibra? A chi dove abita la parabola non è consentita, oppure chi non riesce a mettersi d'accordo con gli altri abitanti del proprio condominio sull'installazione di una parabola, o anche solo a chi non vuole l'intralcio di avere una parabile in casa.

Sono previsti dei requisiti necessari per Sky via fibra: bisogna avere una connessione 'fibra' con uno degli operatori telefonici abilitati al servizio - che sono Fastweb, Vodafone, TIM, Wind/3/Infostrada, Tiscali - con velocità reale minima di 9,3Mbps (considerato un utilizzo contemporaneo di TV in HD, due registrazioni, streaming da un dispositivo mobile). Non è necessario avere telefono fisso, è sufficiente avere una connessione internet di tipologia fibra con uno degli operatori abilitati al servizio. In caso di cambio operatore, se il nuovo operatore telefonico è tra quelli abilitati a Sky via fibra il decoder My Sky riconoscerà automaticamente il nuovo operatore, chiederà conferma della rilevazione effettuata e garantirà la visione di Sky senza interruzioni. Se ci si trasferisce basterà collegare il My Sky alla nuova rete internet per riprendere la visione (a patto che nella nuova casa la rete internet sia in fibra con la velocità minima richiesta e dell'operatore abilitato al servizio).

All'interno della pagina sky.it/viafibra è possibile verificare la velocità della propria linea prima della sottoscrizione dell'offerta Sky Via Fibra.

Leggi anche: TIM SKY, la TV di Sky via Fibra o ADSL TIM

Come funziona? Con Sky via fibra si collega il decoder My Sky alla rete internet di casa per avere accesso ai contenuti (oltre 60 canali) e alla tecnologia Sky (HD, Sky On Demand, My Sky, Sky Go Plus e Sky Kids), senza interventi fuori o dentro casa. Collegando l’antenna a My Sky anziché alla TV, è possibile usare le funzionalità My Sky come Pausa in diretta o Registra anche sui canali del digitale terrestre.

Per attivare Sky via fibra basta abbonarsi a Sky scegliendo la modalità fibra, cosi' da ricevere il materiale direttamente a casa da poter installare in pochi semplici passi. E' possibile richiedere il supporto di un tecnico direttamente in fase di adesione oppure durante l'installazione. Il collegamento consigliato è tramite Cavo Ethernet ma si puo' anche via WiFi, meglio se con frequenza 5GHz. 

Il servizio Sky Via Fibra si puo' provare con Prova Sky, "prima vedi e poi decidi", quindi chi interessato al servizio puo' prima provarlo per 6 settimane al costo di 9 euro (è inclusa la consegna del decoder My Sky) e poi decidere se attivare l'abbonamento (in tal caso il deposito cauzionale iniziale sarà utilizzato per coprire i costi d’attivazione) oppure no (in quest'ultimo caso bisognerà restituite il decoder ed eventuali altri dispositivi ricevuti da Sky in questo caso il servizio si interromperà in automatico e, dopo aver consegnato entro 30 giorni il decoder in uno spazio sky, verrà restituito il deposito cauzionale).

Piccola nota: se la qualità di visione è la stessa di quella offerta ai clienti TIM SKy, ancora prima della partenza lo possiamo ritenere un servizio bocciato: i clienti TIM Sky lamentano un HD che non è un HD e continui blocchi durante la visione. Con una banda di 9,3 Mbps Sky vorrebbe garantire un utilizzo contemporaneo di TV in HD, due registrazioni e streaming da un dispositivo mobile? Significherebbe per un canale HD meno di 4Mbps di banda: con questo bitrate non ci si puo' aspettare una qualità di visione elevata.

Cosa ne sarà di TIM Sky? Non lo sappiamo di preciso ancora, al momento risulta ancora un servizio attivabile. Sky via Fibra ha il vantaggio di essere attivabile non solo da parte dei clienti TIM, poichè è destinato anche ai clienti Fastweb, Vodafone,  Wind/3/Infostrada e Tiscali. L'offerta TIM Sky potrebbe continuare ad essere disponibile nei prossimi mesi oppure i clienti TIM Sky verranno portati alla nuova offerta, dal momento che prevede anche un nuovo decoder.

Attenzione: non tutti i canali e contenuti disponibili per i clienti Sky via satellite sono disponibili con Sky via fibra: I canali inclusi sottoscrivendo un abbonamento a Sky tramite fibra sono gli stessi inclusi nei vari pacchetti di abbonamento a Sky via satellite ad esclusione dei canali Premium Cinema e Premium Series e dei canali opzionali. Questo nonostante i costi dell'abbonamento per i clienti Sky via fibra sono gli stessi dell'offerta via satellite.

Leggi anche:
 
Sky Via Fibra - guida installazione
Sky Via Fibra - guida installazione
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sky Via Fibra, offerta per chi vuole Sky senza parabola


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?