TIM chiude i servizi Antivirus e Total Security

TIM chiude i servizi Antivirus e Total Security

Ai clienti TIM con i servizi Antivirus e Total Security acquistati autonomamente (rispetto ad una specifica offerta) non verranno più addebitati in fattura i relativi costi.

 

Scritto da , il 16/04/18

Seguici su

 
 

TIM ha comunicato la chiusura dal 1 giugno 2018 dei servizi Antivirus e Total Security i quali pertanto non saranno più disponibili da questa data. Il motivo di questa decisione sono "mutamenti delle politiche commerciali". Ai clienti TIM che hanno acquistato i servizi Antivirus e Total Security o anche solo uno di essi servizi autonomamente (rispetto ad una specifica offerta) non verranno più addebitati in fattura i relativi costi.

Total Security era un pacchetto di servizi di sicurezza basato su tecnologia Zone Alarm per garantire la difesa del PC da virus e hacker, proteggere la navigazione in rete da download pericolosi e mettere al sicuro la posta elettronica da phishing (furto di identità) e spamming. Total Security per i clienti TIM includeva Firewall, Anti-virus, Anti-spyware, Protezione Posta elettronica (Antispam, Anti-phishing), Controllo genitori (Parental Control), Protezione identità, fornendo una protezione totale sempre attiva e aggiornata online.

Antivirus di Telecom Italia era un pacchetto di servizi di sicurezza basati su tecnologia Zone Alarm per garantire la difesa del PC e proteggere la navigazione in Internet dalla minaccia di virus e hacker. Antivirus per i clienti TIM includeva Firewall, Antivirus e antispyware, Sicurezza web e Protezione identità e dati fornendo una protezione totale sempre attiva e sempre aggiornata online.

Resta invece disponibile TIM Protect, il pacchetto di protezione completa (che praticamente include le funzionalità di Total Security e Antivirus rendendo questi non piu' necessari) che TIM proponea partire da 99cent/mese per proteggere adeguatamente fino a 3 dispositivi tra Smartphone, Tablet e PC dalle minacce online e consente di navigare in internet in sicurezza.

Recesso dall'offerta TIM con i servizi Antivirus e Total Security

Nei casi in cui i servizi Antivirus e/o Total Security di TIM fossero inclusi nella propria offerta ADSL/Fibra e non si intende accettare la conseguente modifica delle Condizioni di Contratto dell’Offerta ADSL/FIBRA, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, è possibile recedere dal contratto relativo all’offerta ADSL/FIBRA attiva sulla propria linea o di passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione a TIM entro e non oltre il 31 maggio 2018, tramite uno dei seguenti canali: - lettera alla Casella Postale 111 00054 Fiumicino (Roma); - fax al numero 800.000.187; - in modalità telematica tramite il sito web tim.it; - chiamando il Servizio Clienti linea fissa 187; - PEC telecomitalia@pec.telecomitalia.it.

Nella comunicazione di richiesta del recesso bisogna allegare una fotocopia del documento d'identità dell’intestatario del contratto e specificare nell’oggetto: “Comunicazione importante: chiusura dei servizi Antivirus e Total Security e conseguente modifica delle condizioni di contratto dell’offerta adsl/fibra”. Serve inviare una richiesta di recesso scritta e una fotocopia del documento d'identità anche in caso si intenda recedere passando ad un altro operatore, specificando questa volontà. Se sulla linea sono attivi pagamenti rateali per l’acquisto di prodotti (come smartphone, modem, tablet etc.) resterà possibile continuare a pagare le rate fino al termine naturale previsto o saldare le rate residue in un’unica soluzione specificando come si vuole procedere nella comunicazione di recesso.

Per ulteriori informazioni in merito alla cessazione dei servizi Antivirus e Total Security di TIM è possibile chiamare gratuitamente il servizio clienti linea fissa 187.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su TIM chiude i servizi Antivirus e Total Security


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?