0844 prefisso unico per le chiamate a scopo commerciale

0844 prefisso unico per le chiamate a scopo commerciale

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha stabilito il prefisso unico '0844' per le chiamate a scopo commerciale che dovranno essere visibili alle utenze cosi' potranno, eventualmente, richiamarli. Arriva anche il prefisso unico 0843 per le telefonate a scopi statistici.

 

Scritto da , il 07/11/18

Seguici su

 
 

C'è chi ormai si è abituato a non rispondere alle chiamate in entrata da numeri sconosciuti o da numeri non presenti nella propria rubrica mentre c'è chi ha attivato, nei telefoni piu' di ultima generazione, l'opzione di riconoscimento del numero che segnala se puo' trattarsi di spam oppure no, resta il fatto che le chiamate da call center o con scopi promozionali se possibile si evitano. Le cose stanno per cambiare, poichè le telefonate commerciali saranno immediatamente riconoscibili perchè dovranno avere il solo prefisso 0844. A stabilirlo è stata l'Agcom, l'Autorità italiana per le garanzie nelle comunicazioni.

0844 e 0843 i nuovi prefissi telefonici da tenere a mente
La legge n. 5/2018, articolo 21 , stabilisce che "l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni individua, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 1º agosto 2003, n. 259 (il Codice), due codici o prefissi specifici, atti a identificare e distinguere in modo univoco le chiamate telefoniche finalizzate ad attività statistiche da quelle finalizzate al compimento di ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale."

In particolare, il comma 1 stabilisce che:
“Tutti gli operatori che svolgono attività di call center rivolte a numerazioni nazionali fisse o mobili devono garantire la piena attuazione dell’obbligo di presentazione dell’identificazione della linea chiamante e il rispetto di quanto previsto dall’articolo 7, comma 4, lett. b), del codice di cui al decreto legislativo n. 196 del 2003. A tal fine, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni individua, ai sensi dell’articolo 15 del codice di cui al decreto legislativo 1º agosto 2003, n. 259, due codici o prefissi specifici, atti a identificare e distinguere in modo univoco le chiamate telefoniche finalizzate ad attività statistiche da quelle finalizzate al compimento di ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale. Gli operatori esercenti l’attività di call center provvedono ad adeguare tutte le numerazioni telefoniche utilizzate per i servizi di call center, anche delocalizzati, facendo richiesta di assegnazione delle relative numerazioni entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del provvedimento dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni previsto al periodo precedente, oppure presentano l’identità della linea a cui possono essere contattati. L’Autorità vigila sul rispetto delle disposizioni di cui al presente comma applicando, in caso di violazione, le sanzioni di cui all’articolo 1, commi 29, 30, 31 e 32, della legge 31 luglio 1997, n. 249.”

Le regole di assegnazione dei numeri
Ecco le 'regole': le numerazioni relative ai codici 0843 e 0844 avranno una lunghezza pari a 11 cifre e la struttura seguente: 0 84X U1U2U3U4U5U6U7 con X=3 o 4. Tali numerazioni saranno assegnate per blocchi di mille numeri contigui con le ultime tre cifre da 000 a 999, e potranno essere utilizzate sull’intero territorio nazionale indipendentemente dai distretti. Il periodo di latenza per tali numerazioni sarà il medesimo dei numeri geografici ovvero ha una durata di dodici esi. Per le prime assegnazioni, l’Amministrazione competente considererà come contestuali le richieste che pervengono entro trenta giorni dalla pubblicazione della presente delibera.

I soggetti interessati:
L’Autorità ha chiesto nei mesi scorsi ai soggetti interessati di valutare la possibilità di utilizzare il codice “0843” per identificare le comunicazioni finalizzate ad attività statistiche e il codice “0844” per identificare le comunicazioni finalizzate al compimento di ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale. L'Agcom ha detto che gli sono pervenuti nei termini previsti i contributi alla consultazione da parte dei seguenti soggetti: Assocontact, BT Italia S.p.A., Eolo S.p.A., Fastweb S.p.A., Istat, Wind Tre S.p.A., Telecom Italia S.p.A., Vodafone Italia S.p.A.

Le chiamate a scopo commerciale non potranno piu' provenire da numeri privati, dovranno essere visibili cosi' da poter essere richiamati dal cittadino:
"Al fine di non differenziare le numerazioni geografiche da punto di vista della tariffazione, a vantaggio della trasparenza verso l’utenza, l’Autorità ritiene che la tariffa applicabile alla clientela che chiama i codici 084X dovrà essere identica a quella utilizzata per le normali chiamate geografiche, inclusa l’applicazione di eventuali bundle. Anche qualora fossero introdotte tariffe differenziate in funzione del distretto, all’utente che chiama numeri con codici 0843 o 0844 è applicata la medesima tariffa (inclusa l’eventuale appartenenza nei bundle) prevista nel caso di chiamate verso il medesimo distretto da cui origina la chiamata. Ciò è giustificato da ragioni di trasparenza verso l’utenza che è legittimamente portata a ritenere che per chiamate verso i codici in decade 0 debbano applicarsi le tariffe geografiche previste nel proprio piano tariffario."

Qui sotto è possibile consultare gli "esiti della consultazione pubblica concernente modifiche ed integrazioni del piano di numerazione, di cui alla delibera n. 8/15/cir, in relazione alle disposizioni di cui alla legge n. 5/2018".


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su 0844 prefisso unico per le chiamate a scopo commerciale


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?