Vodafone 25 diventa un piano a consumo a pagamento per i clienti senza una offerta con minuti e giga inclusi

Vodafone 25 diventa un piano a consumo a pagamento per i clienti senza una offerta con minuti e giga inclusi

Vodafone 25 diventa un piano ricaricabile a consumo a pagamento, dal 21 ottobre 2019, per i clienti che non hanno una offerta con minuti e giga inclusi.

 

Scritto da il 20/09/19 | Pubblicato in Vodafone | variazioni Vodafone | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Vodafone ha iniziato ad informare i propri clienti con attivo il piano a consumo Vodafone 25 e senza un'offerta con minuti e giga inclusi attiva che il piano diventa a pagamento, al costo di 1,99 euro al mese fissi, dal 21 ottobre 2019. I clienti che hanno il piano Vodafone 25 e un'offerta con minuti e giga inclusi non pagano questi 1,99 euro, continueranno a pagare il costo dell'offerta attiva (solo se con una certa quantità di minuti e di giga inclusi, non solo una o l'altra cosa). 

Vodafone 25 è il piano a consumo che generalmente viene attivato ai clienti Vodafone, i quali si trovano con questa modifica ad essere obbligati a pagare un costo fisso mensile di 1,99 euro, anche se lasciano il telefono fermo dentro un cassetto e non hanno offerte attive. Nell'app MyVodafone e nell'Area Fai da Te è possibile vedere il piano attivo nella propria SIM, ma negli ultimi anni Vodafone 25 è stato quello attivato per le nuove attivazioni. 

Vodafone 25 passa dall'essere un piano a consumo gratuito - quindi senza costo mensile ma facendo pagare solo per gli SMS, le chiamate e i dati effettivamente consumati - ad essere un piano a consumo a pagamento, per i clienti che non hanno un'offerta con giga e minuti inclusi.

Il costo mensile non dà minuti, giga o SMS gratuiti: questi si continuano a pagare a consumo. 25 cent al minuto + 20 cent di scatto alla risposta per le chiamate; 29 cent/SMS, 6 euro per 5GB di internet da usare entro lo stesso giorno solo quando ci si collega a internet.

Ai clienti interessati dalla modifica, tuttavia, Vodafone dà la possibilità di attivare 2 giga al mese senza costi aggiuntivi chiamando il numero 42590 fino al 21 novembre. In altre parole, si pagherà 1,99 euro al mese per avere 2 giga di internet al mese, ma solo aderendo a questa promozione. Oggi avere un minimo di giga inclusi puo' tornare utile, quindi 1,99 euro per avere 2 giga al mese non è una promozione da scartare a priori, ed è sempre meglio di niente.

Tutti i clienti interessati hanno già iniziato a ricevere una comunicazione via SMS con la possibilità di recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali fino al 20 ottobre, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali", tramite i consueti canali per il recesso messi a disposizione da Vodafone. Se si vuole restare clienti Vodafone ma non pagare Vodafone 25 1,99 euro al mese, il consiglio è di passare ad un altro piano base (leggi sotto).

L'SMS che i clienti hanno iniziato a ricevere recita qualcosa come:
"Per continuare a investire sulla rete e per offrire sempre la massima qualità dei nostri servizi, a partire dal 21 ottobre 2019 il piano della SIM avrà un costo di 1,99 euro al mese se non hai un'offerta attiva e il piano base della tua SIM è Vodafone 25. Il costo non sarà addebitato se attivi un'offerta con minuti e giga inclusi. In più, potrai attivare 2 giga al mese senza costi aggiuntivi al 42590 fino al 21/11".

Teoricamente, un cliente Vodafone con attivo il piano Vodafone 25 che paga 1,99 euro al mese perchè non ha un'offerta attiva con minuti e giga incluse che decide di attivarne una (esempio: 5GB e 500 minuti al mese al costo di 5 euro al mese) smette di pagare 1,99 euro al mese per pagare solo 5 euro al mese (piu' eventuali costi di minuti/sms/dati a consumo). Al contempo, se si ha un'offerta con dati e minuti inclusi e la si disattiva, si inizia a pagare il costo di 1,99 euro al mese, se si ha Vodafone 25 come piano base.

I piani qui sotto elencati non sono chiaramente mostrati come 'disponibili' sul sito Vodafone.it ma si trovano sul portale Trasparenza Tariffaria di Vodafone.it, quindi teoricamente un cliente con Vodafone 25 puo' far richiesta di passare ad uno di questi.
Vodafone 19: da scartare, in quanto prevede un costo mensile di 1,96 euro
Vodafone 30 Al Secondo: nessun canone mensile; solo per già clienti Vodafone
- Vodafone Life Connect: nessun canone mensile; per già clienti, nuovi clienti nativi, nuovi clienti in portabilità
C'all 25: nessun canone mensile; per già clienti, nuovi clienti nativi, nuovi clienti in portabilità
Senza Scatto New: nessun canone mensile; solo per già clienti Vodafone

Come riportato sul portale Trasparenza Tariffaria di Vodafone, per i piani SIM sopraindicati non è richiesto alcun costo di attivazione, corrispettivo per recesso anticipato e costo di disattivazione, ad eccezione di C’all 25 per il quale è previsto per i già clienti Vodafone un costo di attivazione relativo alla gestione tecnica ed amministrativa dell’attivazione dell’offerta pari a 8 euro. Vodafone consente di cambiare piano telefonico chiamando il 42070 oppure nell’area “190 Fai da te” in “La tua offerta > Cambia il tuo piano”.

Aggiornamento 20.09.2019: Abbiamo verificato e, nonostante esistono piani a consumo senza un canone fisso, coloro che hanno Vodafone 25 possono, dal Fai Da Te o tramite il numero 42070, chiedere il cambio piano SOLO verso 'Vodafone 19' - di fatto, quindi, Vodafone obbliga i propri clienti a pagare un costo fisso mensile minimo.  

 
Vodafone - Informativa della modifica al piano Vodafone 25 dal 21 ottobre 2019
Vodafone - Informativa della modifica al piano Vodafone 25 dal 21 ottobre 2019