Accordo TIM-Google Cloud per collaborazione tecnologica congiunta

Accordo TIM-Google Cloud per collaborazione tecnologica congiunta

TIM e Google Cloud lavoreranno insieme alla creazione di innovativi servizi di cloud pubblico, privato e ibrido per arricchire l'offerta di servizi tecnologici di TIM.

 

Scritto da , il 05/03/20

 

Seguici su

 
 

Dopo il protocollo d'intesa (MoU) firmato a novembre 2019 tra le due società, TIM e Google Cloud hanno ora annunciato di aver stretto un nuovo accordo per avviare una collaborazione tecnologica congiunta.

Come previsto dall'accordo, TIM e Google Cloud lavoreranno insieme alla creazione di innovativi servizi di cloud pubblico, privato e ibrido per arricchire l’offerta di servizi tecnologici di TIM, con l'operatore che punta cosi' ad estendere la propria leadership nei servizi di Cloud ed Edge Computing.

Le due società implementeranno iniziative congiunte di go-to-market a supporto delle aziende italiane, di ogni dimensione e settore, per far sfruttare più rapidamente i vantaggi delle tecnologie cloud. La PA e i servizi governativi potranno fare affidamento a TIM come fornitore di infrastrutture e servizi cloud capaci di offrire controllo locale sui dati e il supporto di TIM come partner privilegiato anche per tutti i servizi professionali.

Per l'amministratore delegato di TIM, Luigi Gubitosi, questa partnership strategica con Google colloca TIM "come punto di riferimento in Italia nel Cloud ed Edge computing, due mercati che saranno sempre più importanti con la progressiva implementazione del 5G e dell’Intelligenza Artificiale".

Per il CEO di Google cloud, Thomas Kurian, questa partnership con TIM "permetterà di aiutare i clienti in Italia ad accelerare la loro trasformazione digitale".

TIM investirà nell'innovazione e nella realizzazione di nuovi Data Center, nonché nello sviluppo di nuove competenze in ambito cloud anche tramite assunzioni e un esteso piano di formazione che coinvolgerà 6.000 persone nelle aree commerciale, prevendita e tecnica.

Google Cloud collaborerà con TIM nell'apertura di "nuove regioni Cloud" con le quali i clienti delle due aziende che operano in Italia potranno beneficiare di servizi e dati in cloud a bassa latenza e alte prestazioni.

La partnership con Google Cloud consentirà, inoltre, a TIM di rafforzare il proprio ruolo di riferimento a supporto del processo di innovazione tecnologica delle aziende italiane, in un contesto in cui le tecnologie innovative quali cloud, 5G, Internet delle Cose (IoT) e Intelligenza Artificiale (AI) avranno un ruolo centrale per la competitività delle aziende e lo sviluppo complessivo del sistema Paese.

TIM con questo accordo con Google Cloud ha previsto una accelerazione della crescita dei propri ricavi da servizi tecnologici per raggiungere 1 miliardo di euro di ricavi e 0,4 miliardi di euro di EBITDA entro il 2024.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria