WindTre lancia VocealleGamer per far riflettere sulla discriminazione di genere

WindTre lancia VocealleGamer per far riflettere sulla discriminazione di genere

Al centro il tema dell'inclusione di genere nel mondo del gaming.

 

Scritto da il 26/11/21 | Pubblicato in WindTre | VocealleGamer | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

WindTre ha presentato il video realizzato per la campagna #VocealleGamer, che affronta il tema dell’inclusione, in particolare in un contesto come quello del gaming, percepito come fortemente maschile, nonostante siano il 47% le giocatrici in Rete in Italia.

Con #VocealleGamer, il brand WindTre si è posto l'obiettivo di far riflettere sulla discriminazione di genere, che può avvenire anche impedendo alle ragazze di essere se stesse online. L’iniziativa sottolinea l’impegno di WindTre nell’ambito della responsabilità digitale, attraverso un impiego inclusivo della tecnologia.

Protagonista il gamer professionista ‘Tuberanza’ che, affiancato da Diletta Begali, Ambassador WindTre e content creator, prenderà parte a un vero e proprio ‘social experiment’: quello di giocare nei panni di una donna. Scoprirà quanto, nel suo settore, le ragazze abbiano ancora difficoltà ad esprimere liberamente la propria identità senza essere derise o attaccate e le esorterà a far sentire la propria voce.

Il video, nato da un’idea di Wunderman Thompson Italy, è disponibile sul canale YouTube e sui profili social di WindTre ed è stato pubblicato in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne (#25Novembre).

WindTre - #VoceAlleGamer


Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 

Archivio Notizie