Roma: I tombini stradali diventano Smart

Roma: I tombini stradali diventano Smart

 

Scritto da , il 26/12/14

Seguici su

 
 
Per ovviare ai continui problemi di allagamenti subiti dalla capitale, partirà in sperimentazione un nuovo sistema di monitoraggio, basato su sensori in grado di rilevare tombini otturati, allagamenti e danneggiamenti di diversa tipologia.

Il progetto, denominato Smart Manhole, preve una rete di tombini intelligenti, in grado di rilevare il livello dell'acqua o informare in maniera tempestiva, di eventuali tombini ostruiti, che non consentono all'acqua di defluire.

La rete, collegata ad una centrale di controllo, consentirà un monitoraggio a distanza delle principali arterie potendo anche individuare eventuali furti.

Inoltre, i nuovi tombini saranno realizzati sfrttando innovazioni tecniche che dovrebbero renderle meno attraenti al furto.

Non si tratta di una novità assoluta, in quanto queste tecnologie sono oggi già utilizzate in diverse città nel mondo con ottimi risultati.

I dati evidenziati in altre città, come per esempio a Sacramento o Atlanta, negli Usa, evidenziano che queste soluzioni consentono non solo una gestione ottimale della rete, ma abbattono i costi di manutenzione e gestione.

Inoltre, l'intervengo mirato e tempestivo ha permesso in queste città, una riduzione del 23% dei casi di allagamento dovuti a tombini ostruiti.

Il sistema di sensori, gestito mediante lampioni smart, consente inoltre di effettuare ulteriori analisi anche su smog, traffico e offrire punti di sicurezza aggiuntivi. 
 
I tombini intelligenti ad Atlanta
I tombini intelligenti ad Atlanta
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Roma: I tombini stradali diventano Smart


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?