Qualcomm Snapdragon 820 con CPU Kryo, i risultati del primo test benchmark

Qualcomm Snapdragon 820 con CPU Kryo, i risultati del primo test benchmark

 

Scritto da , il 29/06/15

Seguici su

 
 

Qualcomm ha annunciato a Barcellona in occasione del Mobile World Congress 2015 di aver integrato il proprio portfolio di soluzioni Snapdragon Automotive con i modem Qualcomm Snapdragon X12 LTE (9x40) e Qualcomm Snapdragon X5 LTE (9x28) al fine di supportare la connettività su tutti i livelli dell’industria automobilistica. E' stato anche svelato il nuovo chipset Qualcomm Snapdragon 820, costruito su un processo produttivo FinFET e integrato della nuova piattaforma Zeroth che può anticipare le esigenze degli utenti.

Il modem Snapdragon X12 LTE (9x40) è progettato per rendere le case automobilistiche in grado di sviluppare sistemi di nuova generazione con funzionalità avanzate di telematica e infotainment connesso e, allo stesso tempo, supportare una maggior copertura a velocità di download, raggiungendo anche CAT10 (fino a 450 Mbps in download e 100 Mbps in uplink). Il modem Snapdragon X5 LTE (9x28) è progettato per permettere ai produttori di auto di estendere l’implementazione della tecnologia LTE in tutte le auto a velocità di download fino alla Categoria 4 (fino a 150 Mbps in download e 50 Mbps in uplink).

E' stato anche svelato il nuovo chipset Qualcomm Snapdragon 820, costruito su un processo produttivo FinFET, ma Qualcomm non ha specificato se questo significa a 16nm presso gli impianti di TSMC o sarà utilizzato il processo a 14nm presso gli impianti di Samsung.

Nel chip Snapdragon 820 debutta la piattaforma Zeroth di Qualcomm, che promette di essere una piattaforma informatica cognitiva, il che significa che può anticipare le esigenze degli utenti. La piattaforma Zeroth sarà ottimizzata per i dispositivi di fascia premium basati sul processore Snapdragon 820. Zeroth potrà essere implementabile in molteplici ambiti: dalle auto alle tecnologie indossabili, dagli smartphone al client computing.

I primi Test di Snap820. Stando ai risultati di un primo test non ufficiale (Geekbench) emersi a fine Giugno, lo Snapdragon 820 offre prestazioni in single core migliori rispetto al Samsung Exynos 7420, che attualmente è il miglior SoC che si può trovare sul mercato. Lo Snap820 ha ottenuto 1732 punti mentre la SoC di Samsung 'soli' 1503 punti. Sul test multi-core invece l'Exynos 7420 ha dominato, con 5248 punti contro i 4970 dello Snap820. Andando a guardare i test dello Snapdragon 820 vs la precedente generazione Snapdragon 810, quest'ultima ha ricevuto un punteggio pari a 1227 punti, e 4424 punti, rispettivamente per il test single-core e multi-core.

 
Qualcomm Snapdragon 820 test Geekbench
Qualcomm Snapdragon 820 test Geekbench
 

"L’esperienza mobile premium del futuro si estenderà ben oltre le caratteristiche e funzionalità tradizionali e sarà definita da dispositivi capaci di imparare e adattarsi alle esigenze degli utenti, abbracciando completamente le nuove evoluzioni del computing, del mondo multimediale e della connettività mobile" ha dichiarato Cristiano Amon, executive vice president, Qualcomm Technologies, Inc., e co-president, QCT.

Sviluppato su tecnologia FinFET, il processore Snapdragon 820 introdurrà anche la CPU Qualcomm Kryo, una architettura a 64-bit ad hoc per i dispositivi mobili premium.

Le campionature del processore Snapdragon 820 saranno disponibili a partire dalla seconda metà del 2015.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Qualcomm Snapdragon 820 con CPU Kryo, i risultati del primo test benchmark


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?