Intel presenta RealSense Camera 3D per smartphone

Intel presenta RealSense Camera 3D per smartphone

Intel ha annunciato una nuova fotocamera con tecnologia RealSense 3D che potrà essere utilizzata sugli Smartphone per il riconoscimento facciale, il rilevamento delle emozioni, la scansione 3D e l'estrazione dello sfondo, oppure usare il riconoscimento dei gesti a 10 dita per un controllo flessibile del dispositivo.

 

Scritto da , il 08/04/15

Seguici su

 
 

Intel ha sempre sostenuto il controllo dei dispositivi attraverso le gestures attraverso la scansione 3D dell'ambiente, e finora è riuscita a integrare la sua tecnologia RealSense in selezionati dispositivi desktop, laptop, tablet e persino droni. Il pezzo mancante del puzzle? Smartphone.

Ora, Intel ha presentato una sua nuova fotocamera RealSense 3D, svelata dal CEO dell'azienda Brian Krzanich all'IDF 2015 in Shenzhen. Il nuovo modulo è significativamente più piccolo e più sottile rispetto alla versione precedente, ha una minore produzione termica, e Intel sostiene che possiede un campo di rilevamento più ampio. Grazie a queste nuove caratteristiche, Intel dice che la sua fotocamera RealSense di ultima generazione è in grado di inserirsi in un prototipo di smartphone da 6 pollici.

In una nota correlata, Intel ha anche colto l'occasione per annunciare la sua partnership con il rivenditore online cinese JD per contribuire a migliorare la gestione dei magazzini di quest'ultimo: utilizzando un tablet con fotocamera integrata e con tecnologia RealSense, Intel ha mostrato come il sistema è in grado di misurare rapidamente le dimensioni della scatola necessaria per contenere prodotti di tutte le forme, e di conseguenza limita lo spazio necessario per la spedizione o la conservazione di un prodotto. In un 'altra dimostrazione, Krzanich ha presentato un kit di sviluppo sotto forma di un tablet con Windows 10, che utilizza una fotocamera RealSense per analizzare rapidamente la faccia dell'utente ed permettere lo sblocco del terminale.

Non ci sono al momento informazioni circa la disponibilità né le specifiche dettagliate della nuova fotocamera RealSense appena presentata, ma possiamo immaginare che sarà in grado di svolgere i compiti di cui sopra anche su uno smartphone.

Al CES 2014 di Las Vegas Intel ha introdotto il primo modulo di videocamera integrata di profondità 3D e 2D disponibile al mondo, che permette ai dispositivi di "vedere" la profondità quasi come l'occhio umano. E' stato integrato nei dispositivi mainstream con Microsoft Windows 8 e 8.1, compresi dispositivi Ultrabook, staccabili, notebook, 2 in 1 e all-in-one (AIO) di Acer, Asus, Dell, Fujitsu, HP, Lenovo e NEC nel corso del 2014.

La soluzione offerta dalla videocamera 3D Intel RealSense "ridefinisce il modo in cui puoi controllare i tuoi dispositivi per offrirti nuove forme di interazione con i videogame, l'intrattenimento e la creazione di contenuti" spiega Intel. Con colori Full HD 1080p e un sensore di profondità all'avanguardia, la videocamera introduce la visione 3D in PC e tablet, per nuove esperienze coinvolgenti. La fotocamera permette di interagire in modo più intuitivo con il riconoscimento facciale, il rilevamento delle emozioni, la scansione 3D e l'estrazione dello sfondo, oppure usare il riconoscimento dei gesti a 10 dita per un controllo flessibile del dispositivo.

 
Brian Krzanich all' IDF 2015 in Shenzhen
Brian Krzanich all' IDF 2015 in Shenzhen
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Intel presenta RealSense Camera 3D per smartphone


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?