Infratel: Guida alla copertura Fibra e ADSL in Italia

Infratel: Guida alla copertura Fibra e ADSL in Italia

Il nuovo sito di Infratel, società del ministero dello Sviluppo economico, rende accessibile pubblicamente a tutti scoprire la copertura per l'accesso ad Internet, ADSL e fibra, nel proprio paese o nella propria città. Ad Aprile 2015, la diffusione dei servizi di banda ultralarga fino a 30 Mbps raggiungono solo il 22,3 per cento in Italia, contro la media europea del 64 per cento.

 

Scritto da , il 16/04/15

Seguici su

 
 

Infratel, società del ministero dello Sviluppo economico, ha messo online un nuovo sito web, infratelitalia.it, che diventa il primo strumento accessibile pubblicamente a tutti per scoprire la copertura nazionale per l'accesso ad Internet, ADSL e della banda ultralarga, nel proprio paese o nella propria città.

La piattaforma, accessibile da ogni dispositivo sia esso pc, smartphone o tablet, consente di rimanere aggiornati sullo stato attuale della copertura dei servizi a banda larga su tecnologia ADSL o fibra ottica nelle città italiane, o in alternativa conoscere le previsioni per la copertura e accedere ai dettagli informativi su bandi e gare di appalto per la realizzazione delle opere future.

Infratel Italia S.p.A. è una società in-house del Ministero dello sviluppo economico e soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo. Il suo obiettivo è ridurre il digital divide nelle aree a fallimento di mercato, attraverso la realizzazione e l’integrazione di infrastrutture capaci di estendere le opportunità di accesso a internet veloce.

"Accedere a servizi a banda larga e ultra larga è essenziale per lo sviluppo e la competitività di un moderno sistema economico", spiega il sito web, "basato sulla conoscenza e sullo scambio veloce ed efficiente di dati ed informazioni".

 
La Rete in Italia e in Europa
La Rete in Italia e in Europa
 

E' semplice scoprire da quale tecnologia di accesso ad Internet è raggiunta la propria città: il sito web di Infratel mette a disposizione dell'utente un semplice form per la ricerca della città, ritrovabile anche filtrando per regione e poi provincia e quindi scegliere il comune.

Prendendo come esempio Vicenza, nella città l’offerta di connettività ADSL da 2 Mbps a 20 Mbps raggiunge il 97,7% della popolazione, mentre la disponibilità dei servizi VDSL fino a 30 Mbps raggiunge il 72,5% della popolazione, e scopriamo che l'obiettivo entro il 2020 è di raggiungere il 100%. Al momento in cui scriviamo, scopriamo anche che nel comune di Vicenza non sono previsti interventi pubblici di infrastrutturazione per la banda ultra larga perché già servito, o nei piani di investimento, di più operatori di rete con servizi a banda ultra larga.

Nella scheda di ogni città vengono poi approfonditi vari aspetti: lo stato delle infrastrutture nel comune, lo stato di avanzamento dei lavori per la realizzazione di nuove infrastrutture, e molto altro.

 
Infratel - Vicenza
Infratel - Vicenza
 

Infratel aggrega inoltre i dati delle città per mostrare il livello di infrastrutturazione di intere regioni italiane e, quindi, dell'Italia Intera. Ad oggi, in Italia la diffusione della banda larga da 2 Mbps a 20 Mbps raggiunge il 96,9% della popolazione, poco sotto la media europea del 97%. La diffusione dei servizi di banda ultralarga fino a 30 Mbps raggiungono solo il 22,3% in Italia, contro la media europea del 64%. La diffusione dei servizi di banda ultralarga fino a 100 Mbps raggiungono solo il 2,4% in Italia, contro la media europea del 6%. 

 
Infratel - copertura italiana ad Aprile 2015
Infratel - copertura italiana ad Aprile 2015
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Infratel: Guida alla copertura Fibra e ADSL in Italia


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?