Microsoft investe in cavi sottomarini per rafforzare i Data Center

Microsoft investe in cavi sottomarini per rafforzare i Data Center

Microsoft unirà i suoi data center nel mondo grazie a cavi terrestri e sottomarini in fibra ottica per fornire servizi basati sul cloud. La compagnia di Redmond ha annunciato un rafforzamento nei collegamenti attraverso l'Atlantico e il Pacifico grazie a nuovi investimenti e partnership, tra cui una con Hibernia e Aqua Comms per collegare le infrastrutture Usa di Redmond a Irlanda e Regno Unito.

 

Scritto da , il 12/05/15

Seguici su

 
 

Microsoft ha annunciato oggi che sta collaborando con un consorzio di aziende di telecomunicazioni per costruire un nuovo cavo sottomarino transpacifico che collegherà una serie di punti in Cina, Corea del Sud, Taiwan e Giappone con la West Coast degli Stati Uniti - Hillsboro, per essere precisi. Microsoft dice che il nuovo cavo di rete New Cross Pacific (NCP) fornirà connessioni più veloci per i propri clienti e contribuirà a competere sui costi del cloud.

Inoltre, Microsoft ha annunciato accordi con Hibernia per offrire una connettività più veloce tra il Canada, l'Irlanda e il Regno Unito, e Acqua Comms di per utilizzare il suo imminente cavo AEConnect tra Shirley, New York e la costa occidentale dell'Irlanda (con i collegamenti di backhaul per il Regno Unito).

Il cavo Hibernia Express, il primo nuovo cavo transatlantico in dodici anni, sarà attivato nel mese di settembre. E' in parte ottimizzato per operazioni che richiedono una latenza molto bassa (la promessa è inferiore a 60 millisecondi tra New York e Londra), e sarà in grado di gestire fino a 10 Tbps per coppia di cavi, una volta che sarà pienamente operativo.

Microsoft, prima ad utilizzare il cavo AEConnect, spenderà circa 300 milioni di dollari per utilizzare il cavo che utilizza 130 lunghezze d'onda x 100 Gbps per ogni coppia di fibre e funzionerà anche come piattaforma per l'espansione della rete di Microsoft in Europa per il futuro.

Per questi due cavi, Microsoft osserva in particolare che il suo investimento è destinato a collegare la sua infrastruttura di data center in Nord America in Irlanda e Regno Unito. "Questi cavi contribuiranno a fornire dati a velocità più elevate, con maggiore capacità e bassa latenza per i nostri clienti in tutto il mondo" ha detto David Crowley, il responsabile del Network Enablement.

 
Microsoft - percorso del nuovo cavo in fibra ottica sottomarino
Microsoft - percorso del nuovo cavo in fibra ottica sottomarino
 

"Con persone e organizzazioni che si aspettano sempre più dati e informazioni a portata di mano, Microsoft deve disporre di un'infrastruttura in grado di fornire i servizi cloud, tra cui Azure, di cui i nostri clienti hanno bisogno per sostenere le loro imprese a livello mondiale", ha proseguito Crowley nel suo annuncio.

Senza fornire dettagli aggiuntivi, Crowley ha anche osservato che Microsoft ha "significativamente investito in collegamenti in fibra sottomarini e terrestri, impegnandosi in partenariati con altre aziende del settore per fibre che si estendono su più oceani e continenti" nel corso degli ultimi nove mesi.

Microsoft non è sola ad interessarsi di ampliare la propria infrastruttura di rete globale. I suoi concorrenti hanno fatto investimenti simili nella loro infrastruttura di cablaggio sottomarino, tra cui Google. Quest'ultima, per esempio, ha investito 300 milioni di dollari in un nuovo sistema di cavo che collega il Giappone e gli Stati Uniti. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft investe in cavi sottomarini per rafforzare i Data Center


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?