Chip, il micro computer che costa 9 dollari

Chip, il micro computer che costa 9 dollari

Arriva CHIP, il computer che costa soli 9 dollari con processore Arm da 1 GHz, 4 giga di memoria interna, e 512 MB di RAM. Next Thing si è posta come obiettivo su Kickstarter il raggiungimento di 50mila dollari, obiettivo già ampiamente superato.

 

Scritto da , il 13/05/15

Seguici su

 
 

Da parte della società che ha realizzato Otto, la macchina fotografica che cattura immagini in gif, arriva CHIP, il computer che costa soli 9 dollari.

Le capacità del processore Arm da 1 GHz, 4 giga di memoria interna, e 512 MB di RAM sarebbero nella media, se non fosse per il prezzo, e il fatto che si tratta di un dispositivo 'ready-to-go', pronto per essere utilizzato. La startup che vuole produrre questo micro computer è la Next Thing, che ha già avviato una raccolta fondi su Kickstarter.

"Il primo computer al mondo da 9 dollari" come definisce il micro computer la stessa startup altro non è che una scheda da 4x6 centimetri da collegare a uno schermo e ad una tastiera. Grazie all'accessorio PocketCHIP, poi, è possibile trasformare CHIP in un dispositivo intelligente a prezzo accessibile con touchscreen e tastiera.

Next Thing si è posta come obiettivo sul sito di crowdfunding il raggiungimento di 50mila dollari per partire con la produzione delle prime unità, ma sebbene manchino più di 20 giorni alla chiusura della campagna, i finanziamenti hanno quasi raggiunto il milione di dollari.

Una delle cose più importanti da notare sul chip è che è pubblicizzato come pronto per essere utilizzato. Se si decide di utilizzare una interfaccia GUI Linux (basata su Debian), quindi è possibile utilizzare le applicazioni pre-installate, aggiungere periferiche, giocare.

Oltre alle statistiche già elencate, CHIP è dotato di una porta micro USB, porta USB, porta cuffie composita / porta microfono, Wi-Fi e Bluetooth, e può essere alimentato da una batteria LiPo, cavo di alimentazione DC, o attraverso la porta micro USB. Tutto questo si inserisce su una scheda da 1,5 x 2,3 in (40 x 60 mm).

 
CHIP, esempio di utilizzo
CHIP, esempio di utilizzo
 

Next Thing ha anche progettato un piccolo accessorio per CHIP che permette di ggiungere una tastiera completa, una touchscreen da massimo 10,9 cm e una batteria per cinque ore di utilizzo. Nominato PocketCHIP, assomiglia ad un GameBoy vecchia scuola in termini di dimensioni e aggiunge un modo interessante per passare da un piccolo dispositivo con monitor e una tastiera ad un device mobile.

Il basso prezzo dipende dalla capacità di ordinare grandi quantità di componenti, e così sarà visto il già elevato interesse ricevuto su Kickstarter rispetto a quanto era l'obiettivo reale della società. A mantenere basso costo vi è anche la decisione di utilizzare tutto il software open-source.

Si precisa che il prezzo di 9 dollari è solo per la base CHIP, mentre extra come adattatori di batteria sono considerati a parte - ad esempio, PocketCHIP.

La società ha recentemente fornito la sua prima serie di fotocamere Otto e ha detto che lo sviluppo del CHIP inizierà nel mese di dicembre, con le prime unità che saranno distribuite da maggio 2016.

Leggi anche:

CHIP, Il primo computer al mondo da 9 dollari



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Chip, il micro computer che costa 9 dollari


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?